A onor del vero

Presentazione del libro A onor del vero. Piazza Fontana. E la vita dopo (Il Margine) a cura di Alberto Conci, Paolo Grigolli e Natalina Mosna, venerdì 18 maggio alle 18 alla Libreria Ubik in piazza S. Fedele 32 a Como, con Alberto Conci, Natalina Mosna, Claudia Pinelli e Carlo Arnoldi, Associazione familiari Piazza Fontana, introduce Claudio Fontana, modera Fabio Cani. Incontro organizzato in collaborazione con l’Associazione memoria condivisa

«Gli anni feroci del tritolo e del piombo nel racconto di chi ne ha avuta sconvolta la vita eppure ha continuato a vivere – spiega una nota accompagnatoria –. Giorgio Napolitano, al Giorno della Memoria dedicato alle vittime del terrorismo, in occasione del 40° anniversario della strage di Piazza Fontana ha detto che “ricordare quella strage e con essa l’avvio di un’oscura strategia della tensione, significa ricordare una lunga e tormentatissima vicenda di indagini e di processi, da cui non si è riusciti a far scaturire una esauriente verità giudiziaria”. Il Presidente ha ribadito l’importanza “di una riflessione collettiva, sullo stragismo come sul terrorismo, in uno con lo sforzo costante per coltivare e onorare la memoria delle vittime”. Il 9 maggio 2009 ha offerto l’occasione per “accomunare nel rispetto e nell’omaggio che è loro dovuto i famigliari di tutte le vittime – come ha detto con nobili parole Gemma Calabresi – di una stagione di odio e di violenza. Rispetto ed omaggio dunque per la figura di un innocente, Giuseppe Pinelli, che fu vittima due volte, prima di pesantissimi infondati sospetti e poi di un’improvvisa, assurda fine? Qui si rompe il silenzio su una ferita, non separabile da quella dei 17 che persero la vita a piazza Fontana e su un nome, su un uomo, di cui va riaffermata e onorata la linearità, sottraendolo alla rimozione e all’oblio”». Per informazioni tel. 031.273554. [md – ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: