Bizzozero come Monti

Il neosindaco di Cantù attiva un indirizzo di posta elettronica per segnalare gli sprechi di denaro pubblico sprechi@comune.cantu.co.it

«L’idea non è particolarmente geniale ma è sostanzialmente simile a quanto fatto di recente dal Governo Monti» spiega lo stesso sindaco di Cantù Claudio Bizzozero in un comunicato.

Un nuovo modus operandi per l’operato dell’Amministrazione canturina, che nelle intenzioni del primo cittadino dovrà essere molto più attento alle spese inutili, come la diminuzione dell’illuminazione della facciata del Municipio nelle ore notturne.

Una operazione che per Bizzozero sarà portata avanti con la collaborazione degli uffici «più che tempestivi nell’esaudire» le richieste del neosindaco già nei primissimi giorni di mandato.

«Poiché è diffusa, in larga parte dell’opinione pubblica, la convinzione che “pubblico” sia sinonimo di “inefficienza”, mentre “privato” sia al contrario sinonimo di “efficienza” – conclude il sindaco di Cantù –, penso che sia quanto mai opportuno far conoscere ai cittadini l’efficienza dei nostri uffici comunali, cosa che sarà certamente utilissima, nei mesi che seguiranno, allo scopo di ricostruire un buon rapporto fra cittadini ed istituzioni pubbliche, a partire da quelle comunali». [md – ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: