Barca lariana

34 domande per il concorso d’idee della provincia di Como, i progetti dovranno essere presentati entro il 30 agosto

Candidature da tutta Italia e dall’estero: «Di progettisti singoli o in équipe interessati a partecipare al Concorso internazionale di idee Barca Lariana per la progettazione del design di un moderno taxi boat che sappia reinterpretare la tradizione nautica lariana nelle sue diverse forme, coniugando qualità, bellezza, innovazione e sostenibilità ambientale». Una proposta per: «Designer, architetti, ingegneri che vogliano provare a sintetizzare la tradizione artigiana con la creatività, l’innovazione, la qualità e la bellezza intrinseca del nostro territorio lacuale».

Ed al concorso promosso dalle Camere di commercio di Como e Lecco, all’interno del Patto per lo sviluppo della nautica lariana, hanno risposto in 34 (7 dalla provincia di Como, 26 dall’Italia e una da Parigi), 19 architetti, 7 ingegneri, 8 laureati in disegno industriale che concorreranno in forma singola (15) o in forma associata (19), la cui età media si aggira attorno ai 30 anni.

«Questi dati ci incoraggiano a proseguire il percorso che abbiamo intrapreso che è finalizzato non solo alla valorizzazione del nostro lago, ma anche alla valorizzazione dei talenti, progettisti e aziende, in grado di concepire ed elaborare una nuova chiave di lettura per il futuro – ha dichiarato Attilio Briccola, componente della Giunta camerale e coordinatore del gruppo nautica del Tavolo per la competitività e lo sviluppo della provincia di Como –. I lavori dovranno essere consegnati entro il 30 agosto in plico anonimo alla Camera di Commercio di Como».

«L’esito della procedura di selezione affidata, ad un Comitato Tecnico di Valutazione – composto da esperti rappresentanti del mondo della cultura, del design, della nautica, dell’imprenditoria – sarà reso pubblico entro la fine di settembre ed il progetto vincitore passerà alla fase di prototipazione che prevede la collaborazione di una rete d’imprese lariane, da identificare attraverso una successiva procedura di selezione, e il sostegno finanziario degli Enti camerali di Como e Lecco – prosegue la nota –. Inoltre i progetti premiati e quelli eventualmente oggetto di menzione speciale saranno esposti in occasione di una mostra presso il Salone Nautico di Genova a ottobre 2012». [md – ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: