Una Consulta comunale dello sport

per como marzorati-molteniQuesta la richiesta della lista civica Per Como all’Amministrazione del capoluogo lariano

«Abbiamo depositato oggi [lunedì 10 dicembre] la nostra proposta per istituire la Consulta comunale dello sport – spiegano gli esponenti della lista civica comasca –. Dopo i numerosi incontri avvenuti nel periodo pre-elettorale con i vari dirigenti delle società sportive cittadine, dai quali era scaturita una necessità condivisa di far fronte comune tra Comune e Società per organizzare al meglio le attività, avevamo inserito questa iniziativa nel programma della nostra Lista Per Como».

Un nuovo organismo formato da: «Rappresentanti del Coni e delle rispettive Federazioni sportive e discipline sportive associate, delle Federazioni sportive che operano nel campo dei diversamente abili, di ciascuno degli Enti di promozione sportiva presenti sul territorio del Comune di Como, del servizio di medicina dello sport, del Centro servizi amministrativi (ex Provveditorato agli studi) e del Consiglio comunale».

L’obiettivo è: «La realizzazione di eventi sportivi e manifestazioni culturali; proporre iniziative tese a rendere la pratica motoria sportiva e ricreativa accessibile a tutti i cittadini; rafforzare i rapporti con il mondo della scuola di qualunque ordine e grado e con il mondo della terza età promuovendo iniziative che diffondano l’educazione sportiva e la cultura della motricità; manifestare il proprio parere su tutti i problemi connessi con lo svolgimento dell’attività sportiva all’interno della città» (la mozione). [md – ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: