Comune di Como per mantenere il Liceo Volta

liceo voltaLa vicesindaco Magni scrive a Provincia, Regione e Ministero

«Il vicesindaco Silvia Magni ha scritto in questi giorni a Provincia, Regione e Ministero per esprimere la preoccupazione dell’Amministrazione comunale rispetto alla decisione di privare il liceo classico Alessandro Volta delle titolarità dirigenziali – spiega una nota del Comune di Como –. Alla base della decisione, assunta dall’amministrazione scolastica, c’è una situazione di sottodimensionamento numerico degli alunni, pari, peraltro, a poche unità».

Il rischio è quindi quello dell’accorpamento e la scomparsa della autonomia di una delle più antiche istituzioni cittadine.

«Tale misura, che formalmente recepisce la norma sulla soglia dimensionale di 600 iscritti non tiene nella dovuta considerazione alcuni aspetti fondamentali – precisa la vicesindaco e assessora alle Politiche educative Silvia Magni –. Il Liceo Volta è un’antica e gloriosa istituzione della città di Como; la sua nascita risale al 1773 e la sua storia è un tutt’uno con la storia della comunità comasca, che lo considera, a buona ragione, un’eccellenza educativa. La scuola ha svolto e svolge un ruolo fondamentale per la crescita culturale e civile di intere generazioni di studenti e grazie a questa riconosciuta eccellenza, ha sempre raccolto un’utenza proveniente anche da fuori provincia».

«Fatto salvo l’anno scolastico 2013-2014, l’andamento delle iscrizioni negli ultimi quindici anni è sempre stato superiore alla soglia minima prevista (600 alunni) – rileva il comunicato –. Tenuto conto che le indicazioni regionali richiamano la possibilità di deroghe e che lo stesso orientamento del Governo è per una più flessibile formulazione dei criteri numerici, il Comune di Como chiede di preservare la titolarità dirigenziale».

1Crediamo fermamente – termina Magni – che ci siano tutte le premesse perché in occasione della prossima approvazione della proposta provinciale di Piano di dimensionamento 2014-2015, si possa decidere di mantenere l’autonomia del Liceo Volta». [md – ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: