Bloccata via Paoli a Camerlata

blocco camerlataUna decina di manifestanti adulti e altrettanti giovani hanno bloccato il 10 dicembre  a intermittenza l’ingresso in città da via Pasquale Paoli a Como nei pressi di Camerlata. Nel volantino lo slogan L’Italia si ferma cioè rinunciare a futuro e speranza per sostituire tutto con un’arroccamento identitario fondato sulla difesa della dignità italiana. Nelle voci di coloro che bloccano il traffico il consueto armamentario di populismo e qualunquismo: «con noi nessun partito, «se vengono i politici li cacciamo», «via il governo, sono tutti ladri», «stiamo lottando anche per te, unisciti a noi». La presenza delle forze dell’ordine e l’abitudine degli automobilisti a stare in fila anche quando non ci sono manifestazioni rende la situazione in via Pasquale Paoli abbastanza tranquilla anche se il blocco intermittente «seguiamo il semaforo» in corso da ore e per il secondo giorno crea file di chilometri in tutta la zona. Da segnalare anche la presenza di un servizio d’ordine dei manifestanti e la grande disciplina con cui si svolge l’iniziativa segno di un’organizzazione efficiente e strutturata che gestisce l’apparente spontaneità della mobilitazione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: