Our Streets, Our Choice – Le nostre strade, la nostra scelta

settimana eu mobilità 2014Settimana europea della mobilità dal 16 al 22 settembre, a Como il 21 settembre eCOMObility Day.

 

La Settimana europea della mobilità sostenibile promossa dall’Unione europea serve a: «Sensibilizzare i cittadini sull’impatto dei trasporti sulla qualità dell’aria e incoraggiarli a usare mezzi alternativi all’auto privata».

«Il tema di quest’anno sottolinea l’importanza di un’azione che da tempo questa amministrazione sta promuovendo – afferma Daniela Gerosa, assessora alla Mobilità del Comune di Como –: le scelte di mobilità devono puntare ad una migliore fruizione degli spazi urbani».

Palazzo Cernezzi aderisce per il secondo anno consecutivo alla manifestazione e: «Festeggerà la Settimana europea della mobilità domenica 21 settembre con l’eCOMObility Day, un evento dedicato alla mobilità sostenibile in cui, attraverso varie iniziative, verranno coinvolti i cittadini, dai più grandi ai più piccoli, e verranno promossi quelli che sono i progetti attivi sul territorio comunale in relazione alla mobilità sostenibile. Numerosi gli enti e le associazioni che insieme al Comune di Como parteciperanno all’iniziativa del 21 settembre: Asl, Asf, Navigazione Laghi, Csu, Teatro Sociale, Fiab Federazione italiana Amici della bicicletta onlus, La Città Possibile, Legambiente Como, Bici in Città e lo spaccio agricolo La bella Manza».

ecomobility«La Settimana europea della mobilità sostenibile si chiuderà il 22 settembre con la presentazione (a Palazzo Cernezzi in sala Stemmi, alle ore 15) dei progetti vincitori dei concorsi di progettazione banditi dal Comune di Como per piazza Roma-piazza Grimoldi e piazza Volta-via Garibaldi. Tutti i progetti che hanno partecipato ai concorsi saranno poi esposti in Biblioteca dal 23 al 27 settembre – spiega un comunicato –. Tra le iniziative promosse dall’amministrazione per incoraggiare ad usare mezzi alternativi all’auto privata, rientrano anche il progetto Brezza, finanziato dalla Fondazione Cariplo e che prevede la realizzazione di un percorso turistico ciclabile tra Como, Varese e Milano; la realizzazione di una velostazione alla stazione Como Borghi». [md, ecoinformazioni]

 

eCOMObility Day (domenica 21 settembre)

«Il programma:

Tutte le attività, se non diversamente specificato, si svolgeranno dalle 14.30 alle 18.30.

 

Piazza Grimoldi

– stand Comune di Como ed eCOMObility (Assessorati Politiche educative e Mobilità) dalle 16.30: I giochi di una volta a cura del Comune di Como;

– stand Asl, presentazione progetto Camminare fa bene alla salute.

Piazza Cavour

– stand Bicincittà/ Bike&Co, presentazione app, nuove stazioni bike sharing, campagna promozionale abbonamenti annuali con sconto;

– stand Csu, campagna promozionale abbonamenti P+B (offerta parcheggio + bus, autosilo Valmulini, parcheggio Pulesin via Bellinzona e parcheggio San Martino via Castelnuovo);

– stand Asf, presentazione nuovi automezzi e sfida tra le scuole Gioca con Asf.

Lungo Lario Trieste

– Polizia locale di Como, distribuzione dei decaloghi del pedone e del ciclista;

– stand dimostrazione skating acrobatico, associazione Skaters;

– stand La città Possibile+Legambiente+FIAB, presentazione delle associazioni;

– performance Teatro Sociale, incursione musicale dal Don Giovanni (ore 18.30).

Portici Plinio

– Comune di Como, spazio merenda per i bambini e I giochi di una volta (dalle 16.30).

Negli stand, gli operatori si occuperanno di fornire ai cittadini informazioni riguardanti i servizi offerti e distribuire materiale informativo e/o promozionale

Un percorso a piedi e in bicicletta si snoderà nelle vie e nelle piazze del centro per raggiungere Cernobbio e tornare infine a Como via lago.

 

14.30 A largo Miglio ritrovo della Camminata Pedibus – In centro col Pedibus. 15 Partenza del Pedibus lungo il seguente percorso: largo Miglio, via Giovio, via Odescalchi, via Rovelli, via Vittorio Emanuele II, via Indipendenza, via Boldoni, via Cinque Giornate, piazza Duomo, via Magistri Cumacini, piazza Verdi. 15.45 All’arrivo del Pedibus, in piazza Roma ci sarà una simbolica “staffetta” con la biciclettata non competitiva organizzata da FIAB, La città possibile Como, Legambiente. Il pedibus procederà poi attraverso il passaggio pubblico nel giardino dell’Hotel Terminus, sul lungolago, in piazza Cavour e arrivo ai Portici Plinio dove verrà offerta una merenda dall’Azienda agricola “Bella Manza” di Olgiate Comasco. Alle 16.30 via libera ai giochi di strada di una volta a cura degli educatori del Comune di Como.

La biciclettata (con ritrovo alle ore 15.30 in piazza Roma), procederà verso piazza Cavour, lungolago, Tempio Voltiano, Monumento ai Caduti, viale Puecher, passeggiata Gelpi, villa Olmo, via per Cernobbio, riva di Cernobbio. Le biciclette saranno scortate dalla Polizia Locale e da Csu. L’arrivo a Cernobbio è previsto per le ore 16.45 circa.

16 Partenza dei Gruppi di cammino (Asl) da piazza Grimoldi in direzione di Villa Geno.

17.15 Imbarco dei partecipanti alla biciclettata all’imbarcadero di Cernobbio e rientro a Como – piazza Cavour con il traghetto, trasporto gratuito offerto dalla Navigazione Laghi.

18.30 Lungo Lario Trieste- piazza Cavour incursione musicale dal Don Giovanni a cura del Teatro Sociale.

La chiusura del lungo Lario Trieste (dalle 13.30 alle 20) comporterà le seguenti variazioni alle linee del trasporto pubblico dalle 12 alle 20: Linee urbane n° 1 – n° 6 – n° 11: non subiscono variazioni; Linea urbana n° 4: le corse dirette alla stazione FS, da Via Dante sono deviate per Via Sacco, Viale Lecco, Piazza Verdi, Piazza Cavour; in direzione Campora, da L.L.Trento imboccheranno Via Cairoli, Via Fontana, Piazza Roma, Via Bertinelli, Viale Lecco, P.zza del Popolo per riprendere il solito percorso; Linea urbana n° 5: le corse dirette alla stazione FS, da Via Monti sono deviate per Via Dante (svoltare a sinistra), Via Sacco, Viale Lecco, Piazza Verdi, Piazza Cavour; le corse dirette a Civiglio non subiscono modifiche; Linea urbana n°7: in direzione Sagnino percorrerà Via N. Sauro ,Via Bertinelli, P.zza Verdi, P.zza Roma, P.zza Cavour per poi riprendere il consueto percorso; in direzione Lora effettuerà il percorso inverso; Linea Extraurbana C50: Tutte le corse effettueranno capolinea in P.zza Cavour, in partenza da Como percorreranno Via Fontana, Via Cairoli, L.L.Trento, Viale Cavallotti, Viale Varese, Via Cattaneo, P.zza Vittoria per riprendere poi il solito percorso; Linea Extraurbana C70: le corse dirette in Stazione FS non subiscono variazioni; in direzione Appiano giunti in L.L.Trieste percorreranno Via Cairoli, P.zza Cavour, P.zza Roma, P.zza Verdi per riprendere poi il percorso originario; Linee Extraurbane C10, C20, C30: le corse dirette verso la Stazione FS da P.zza Matteotti sono deviate per Via Manzoni, P.zza Verdi, P.zza Cavour; le corse dirette verso P.zza Matteotti da P.zza Cacciatori delle Alpi percorreranno viale Varese, P.zza Vittoria, V.le Lecco, Via Manzoni dove le Linee C10 e C20 si attesteranno in piazza Matteotti mentre la C30 proseguirà per Piazza Amendola riprendendo il suo solito percorso».

2 thoughts on “Our Streets, Our Choice – Le nostre strade, la nostra scelta

  1. I miei più sentiti complimenti a coloro i quali hanno pensato di chiudere il lungo lago di Como la domenica pomeriggio, poiché nel nome della mobilità eco-sostenibile hanno provocato diversi chilometri di eco-sostenibile coda fino a Bellagio. Il pianeta vi ringrazierà per lo smog, i turisti vi ringrazieranno per avergli rovinato la domenica.

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: