20 e 21 settembre/ Fiera delle relazioni e delle economie solidali/ Programma


foto protagonistiAppuntamento sabato 20 e domenica 21 settembre al parco comunale di Villa Guardia con l’undicesima edizione della fiera provinciale delle relazioni e delle economie solidali. Organizzano l’associazione L’isola che c’è – rete comasca di economia solidale e l’Associazione del Volontariato Comasco – Centro Servizi Volontariato. Leggi il programma completo. Tutte le informazioni in tempo reale sul blog News km zero.

Come tradizione, in Fiera saranno in mostra progetti di solidarietà, sostenibilità ambientale e filiere corte della Provincia di Como. Sono circa 180 le associazioni, le organizzazioni e i produttori locali che ogni anno rinnovano le loro proposte e 200 i volontari che rendono possibile il realizzarsi dell’evento.
Occasione per conoscersi, mettere in comune buone prassi nell’ambito del volontariato, della solidarietà internazionale, dell’economia sostenibile, delle produzioni biologiche legate al nostro territorio, la Fiera è il luogo privilegiato dove costruire relazioni preziose per il futuro. Grazie agli scambi di saperi ed esperienze, qui vedono la luce nuove idee e progetti. I volontari che ogni giorno sono impegnati nelle attività più varie, a L’isola che c’è possono trovare un momento per riflettere sul proprio operare in una cornice più ampia e stimolante e contagiare positivamente un ampio pubblico.
La Fiera, infatti, richiama un gran numero di visitatori: si stima una media di 15.000 ogni edizione. Si tratta di un pubblico attento alle innovazioni, disponibile ad ascoltare e a partecipare a programmi di solidarietà, sensibile ai temi umanitari, ambientali, al rispetto dei diritti.
Nel corso dei due giorni, si svolgono dibattiti, seminari, laboratori di autoproduzione, degustazioni e un ricco programma di animazioni per grandi e bambini, buona musica con due concerti serali e ottima cucina con prodotti locali e biologici: le persone che ruotano attorno ai tavoli per servire i pasti sono volontari delle mense di solidarietà del territorio e parte del ricavato del ristorante è devoluto alle organizzazioni che gestiscono i servizi per la grave emarginazione.
Quest’anno il programma culturale della Fiera apre il sabato mattina, alle 10.30, con un incontro per le persone anziane dedicato alla sicurezza e alla prevenzione delle truffe, organizzato dalle associazioni Auser, Ada e Anteas. Nel pomeriggio il mondo del volontariato, dei servizi e delle istituzioni si interroga sulle reciproche possibili interazioni, organizza il CSV di Como. Alla sera, alle 17.30, presentazione del progetto “Cohousing Camnago Volta” dell’Associazione L’isola che c’è.
In contemporanea nel parco si svolgono altri incontri: nello Spazio “Corto Circuito” alle 14.30 “Dalle zucchine agli elettroni: un GAS sulla fornitura elettrica?” e alle 16.30 “L’agricoltura che vorremmo”, a cura di AIAB Lombardia.
Nello Spazio “Voci di Donne” prende il via il programma di due giorni sul racconto declinato al femminile. Alla mattina di sabato le storie di grandi eroine per le scolaresche, alle 15.00 teatro per bambini con Fata Morgana e alle 16.00 “Donne nei racconti: tra passato, presente e futuro”. Il momento più suggestivo verso il tramonto, alle 18.30, con i racconti introspettivi sotto la Tenda Rossa (solo su prenotazione al 333.6973096).
La domenica mattina, alle 11.00, dibattito “La cittadella della salute”, mentre nel pomeriggio, alle 14.30, ci si occupa di rifiuti, di esperienze virtuose, di ottimizzazione, ma anche degli interessi mafiosi e delle connivenze legate agli appalti. Segue alle 17.30 “La cultura che cura, la cultura può far bene come una medicina?” Prosegue nello Spazio “Voci di Donne” la sequenza di racconti con e per le donne, cominciando con le fiabe per le piccolissime alla mattina, per continuare alle 17.00 con “Donne nel pensiero: esperienze tra arte e cultura” e concludere con un aperitivo musicale.
L’isola che c’è è un appuntamento nel verde di un Parco comodo da raggiungere da Como e Milano per una fiera divertente, adatta a famiglie, bambini, giovani, dove si fa scorta di buone prassi, idee innovative, leccornie e si sta insieme con uno sguardo di attenzione speciale volto ai valori etici e solidali.
Biglietto di ingresso 4 euro, bambini ridotto. Per ragioni fiscali, L’isola che c’è quest’anno non è più a contributo libero, ma si è reso necessario adottare un biglietto di ingresso per tutti i visitatori.
Navetta gratuita di collegamento tra i parcheggi e – su richiesta – con la stazione.
Organizzano: L’associazione L’isola che c’è – rete comasca di economia solidale e Associazione del Volontariato Comasco – Centro Servizi Volontariato, con il patrocinio e il contributo di Banca Etica, BCC Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù, CNA Como, Confcooperative Como, Coop Lombardia, Coop. Garabombo, Fondazione Provinciale della Comunità Comasca, LegaCoop Como, Comune di Villa Guardia, Provincia di Como – Assessorato Agricoltura. [aq, ecoinformazioniLeggi il programma completo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: