E’ nato il presidio di Libera a Cantù

libera__Nel pomeriggio di sabato 11 ottobre, all’oratorio di via Matteotti a Cantù, a seguito di un percorso intrapreso da circa due anni, si è ufficialmente costituito il presidio Libera Cantù, dedicato a Gianluca Congiusta e Lollò Cartisano due vittime di mafia calabresi, di cui i ragazzi del canturino conobbero i famigliari. La giornata di sabato si è poi conclusa con la testimonianza di Mario Congiusta, padre di Gianluca e con un aperitivo con i prodotti di Libera Terra.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: