Niente tandem della lista Per Como

roberta marzorati mario molteniPer ora non ci sarà il prospettato avvicendamento a metà mandato fra Molteni e Marzorati a Palazzo Cernezzi.

 

Il portavoce della lista civica Per Como Sabatino Tafuni ha diffuso una lettera indirizzata a quella che è stata la candidata sindaca della compagine politica che ora siede con un consigliere comunale, Mario Molteni, all’opposizione. Dopo un primo periodo fra i banchi di maggioranza. Uno scritto scaturito da una riunione del gruppo tenutasi martedì 13 gennaio per affrontare appunto la questione del promesso avvicendamento a metà mandato fra il più votato della lista e quindi entrato in Consiglio comunale, Molteni, con la candidata sindaca della formazione Roberta Marzorati. Un passaggio non obbligatorio che forse non si concretizzerà data la distanza che sembra si sia creata fra la candidata sindaca e la sua lista, come si legge dalla lettera. [md, ecoinformazioni]

 

«Ciao Roberta

Ti scrivo per comunicarti quanto deciso dal gruppo della Lista per Como nella riunione che si è tenuta ieri sera.

Prima di tutto esprimo il mio personale rammarico, condiviso da tutti i presenti, per la tua decisione di non partecipare all’assemblea. Si riteneva indispensabile la tua partecipazione – come auspicato in diverse e-mail intercorse tra numerosi esponenti del gruppo ed a te notificate – per poter pianificare il futuro dell’attività politica della nostra lista.

La riunione è iniziata con la presenza di 22 partecipanti. Mario ha subito presentato al gruppo una lettera in cui formalizzava le sue dimissioni dalla carica di consigliere comunale abbandonando subito dopo i lavori.

Entrando nel merito della discussione i restanti 21 partecipanti dopo ampia ed articolata discussione hanno deciso a larghissima maggioranza di respingere le dimissioni.

Mario Molteni ha comunque lasciato le proprie dimissioni a disposizione del gruppo.

Il Gruppo, con la volontà di voler continuare ad essere un soggetto politico al servizio della città e al di fuori dalle logiche di “partito”, Ti chiede espressamente di intervenire in risposta alle domande che ti sono state poste, proprio perché di basilare importanza per il nostro futuro.

Tutti insieme valuteremo i prossimi passi ed incarichi in base alle tue decisioni.

Auspicando un tuo rinnovato impegno all’interno della lista ti saluto cordialmente».

1 thought on “Niente tandem della lista Per Como

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: