Si allarga il Parco del Lura

LuraA vent’anni dalla nascita l’area protetta comasca raddoppia.

 

«A novembre decorreranno vent’anni dalla data di riconoscimento del Parco locale di interesse sovracomunale “Valle del torrente Lura”, avvenuta con Deliberazione di Giunta Regionale n. VI/5311 del 24/11/1995 – ricorda un comunicato stampa –. Inizialmente il Parco del Lura si estendeva su una superficie totale di 924 ettari nei Comuni di Saronno, Rovello Porro, Rovellasca, Cadorago, Bregnano, Cermenate, Guanzate, Lomazzo. Nell’anno 2000 questi Comuni, oltre al Comune di Caronno Pertusella, hanno costituito il Consorzio di gestione dell’area protetta al quale, nel corso degli anni, si sono aggiunti i Comuni di Bulgarograsso, Cassina Rizzardi, Lainate e, da ultimo, Garbagnate Milanese».

estensione plis lura 2015«Oltre all’ampliamento del Plis in Comune di Garbagnate Milanese, le ultime modifiche apportate al perimetro hanno consentito di inserire nel Parco del Lura gli ambiti territoriali che i Pgt dei Comuni avevano ritenuto meritevoli di una maggiore tutela – toccando ora quasi i 2.000 ettari –. Tali modifiche sono state approvate dagli enti territoriali competenti attraverso i seguenti atti: decreto del Sindaco della Città Metropolitana di Milano n. 18/2015 del 05/02/2015; decreto del Presidente della Provincia di Como n. 7 del 10/02/2015; decreto del Presidente della Provincia di Varese n. 59 del 23/03/2015». [md, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: