25 ottobre/ L’Expo dei migranti

exposenzafrontiereDomenica 25 ottobre Expo 2015 si apre ai migranti  con l’iniziativa Expo senza frontiere, dedicata ai richiedenti asilo della cooperativa Lotta contro l’emarginazione di Sesto San Giovanni. Lo scopo è permettere a ragazzi e ragazze, provenienti da vari stati africani, di visitare l’esposizione, sentendosi accolti in questa realtà da persone solidali nei loro confronti e sensibili alla loro condizione, impegnate per i loro diritti. 
L’idea è nata da un gruppo di ragazze che lavorano a Expo che, in collaborazione con l’Arci, vogliono sfruttare il loro ruolo per privilegiare coloro che, pur non ricoprendo un’alta carica sociale, hanno diritto all’accesso dalla porta Vip per il messaggio che portano con sé, realizzando così un’esperienza etica e gratificante per tutti.
Sarà quindi possibile per loro avere degli ingressi privilegiati nei padiglioni aderenti all’iniziativa, con guide dedicate in lingua inglese, francese e araba. Entreranno con i biglietti serali donati o offerti da tutte le persone che hanno recepito la ricchezza di significato di questa visita e hanno voluto dare il loro contributo per la sua riuscita. La cena al sacco sarà loro offerta da Cascina Triulza, padiglione della Società civile, di cui io faccio parte come volontaria di Arci servizio civile  e avrò quindi il piacere di illustrargli.  La serata si concluderà con la visione dello spettacolo dell’albero della vita, simbolo di questa esposizione [Valeria Peverelli, ecoinformazioni]. Partecipa e condividi l’evento fb.

1 thought on “25 ottobre/ L’Expo dei migranti

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: