22 gennaio/ We are not going Back – Storie di frontiera

Not going backSerata sull’immigrazione venerdì 22 gennaio alle 19 al Circolo Arci Virginio Bianchi in via Brambilla 3 a Cantù, organizzata con Il pollo bastardo.

 

«A distanza di quattro mesi dall’evento del 12 settembre, organizzato in concomitanza e contrapposizione al festival di Forza Nuova del Camposolare, il gruppo informale Il pollo bastardo inaugura il 2016 con una serata conviviale e culturale sul tema “migrazioni” – annunciano gli organizzatori –. Obiettivo della serata è la valorizzazione delle diversità e dell’incontro interculturale come momento di crescita e di scambio reciproco, stimolato dalla partecipazione e dalla testimonianza di Riccardo Tromba, membro del consiglio direttivo del Naga, e dagli attivisti del movimento NoBorders».

«A partire dall’esperienza del presidio NoBorder di Ventimiglia, che quest’estate ha dato vita a uno spazio di condivisione, solidarietà e lotta al fianco dei migranti respinti alla frontiera italo-francese e che è stato stroncato da un intervento di repressione politica, ci interrogheremo su come costruire un’accoglienza non paternalista e non superficiale, riflettendo sugli errori delle politiche europee in materia di integrazione e sulle scelte che spingono i migranti ad affrontare un viaggio tanto pericoloso quanto carico di speranze – aggiunge e termina la nota –. La serata si concluderà con il concerto di Alessandro Sipolo, cantautore bresciano ma cosmopolita, che ha posto il tema del viaggio al centro del suo percorso artistico ed esistenziale: il suo ultimo album, Eresie, è uscito lo scorso novembre ed è stato prodotto da Giorgio Cordini, storico chitarrista di De André». [md, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: