Arci ecoinformazioni ecoinformazionicomo@gmail.com, via Lissi 6 Como, tel. 3515968899, 3473674825

ecoinformazioni on air/ Sanità

logo ecopopIl servizio di Gianpaolo Rosso in onda il 22 febbraio alle 7,15 su Radio Popolare. Ascoltalo nel nuovo sito di Radio Popolare nelle pagine di Metroregione

Prima a Camerlata c’era un ospedale, il più grande provinciale e pubblico, poi è stato spostato con una discussa operazione di project financing a San Fermo della Battaglia. Prima c’era un grande parcheggio multipiano utile all’ospedale, ora è vuoto e il Comune non riesce a farlo usare neppure con sconti e offerte di navette. Ma c’è un Comitato che vuole fare in quell’area una Cittadella della salute. Gli enormi spazi del vecchio ospedale sono ancora idonei e disponibili. A chiedere che venga realizzato il progetto sono movimenti partiti, sindacati, professionisti, ambientalisti, praticamente tutte le sinistre, i sindacati, l’intero terzo settore. Tuttavia l’iniziativa non esce dalla fase del tutti d’accordo ma non si fa niente.

Alla sanità a Como e alle proposte per uscire dall’empasse sono dedicate due importanti occasioni: lunedì 22 alle 17 a Coonfcooperative in via Martino Anzi 8 a Como per iniziativa del Forum comasco del terzo settore e del Csv un dibattito sulla riforma sociosanitaria lombarda, giovedì 25 alle 17 nella sede della Circoscrizione di Camerata l’incontro “Il momento è ora” del Comitato della Cittadella della salute. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

Un commento su “ecoinformazioni on air/ Sanità

  1. Paolo Ferrario
    22 Febbraio 2016

    L’ha ribloggato su COATESA SUL LARIO … e dintornie ha commentato:
    Prima a Camerlata c’era un ospedale, il più grande provinciale e pubblico, poi è stato spostato con una discussa operazione di project financing a San Fermo della Battaglia. Prima c’era un grande parcheggio multipiano utile all’ospedale, ora è vuoto e il Comune non riesce a farlo usare neppure con sconti e offerte di navette. Ma c’è un Comitato che vuole fare in quell’area una Cittadella della salute. Gli enormi spazi del vecchio ospedale sono ancora idonei e disponibili. A chiedere che venga realizzato il progetto sono movimenti partiti, sindacati, professionisti, ambientalisti, praticamente tutte le sinistre, i sindacati, l’intero terzo settore.

I commenti sono chiusi.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: