Maggioranza spaccata sulla vendita dell’Acsm-Agam

IMG-20160422-WA0000La maggioranza chiede di proseguire la seduta sulla vendita di una quota delle azioni della partecipata comasca.

 

Lunghissima serata a Palazzo Cernezzi giovedì 21 aprile per decidere della vendita di una parte delle azioni di Acsm-Agam in una seduta partecipata, fra il pubblico dirigenti politici, dipendenti, ex amministratori. Moltissime le domande di chiarimento all’assessora Marelli, che ha presentato la delibera, e che, dopo quasi un’ora di consultazioni con gli uffici, ha dato una risposta fiume di quaranta minuti all’aula. Le opposizioni si sono accordate per un intervento unico, presentato con slide, da parte di Laura Bordoli, Ncd. «Non crediamo che il futuro per le multi utility sia l’aggregazione» ha esordito analizzando poi i bilanci della ex municipalizzata comasca e di A2A. Le componenti della maggioranza contrarie alla vendita hanno quindi preso la parola Paco-Sel, Amo la mia città e all’interno del Pd Giacchino Favara hanno preso la parola per esprimere le proprie perplessità fino alla richiesta al sindaco, del consigliere democratico, di ritirare la delibera. Il sindaco ha chiesto quindi di votare l’oltranza, approvata dalla sola maggioranza, astenuta l’opposizione. [Michele Donegana, ecoinformazioni]

Leggi l’articolo di Michele Donegana sulla conclusione del Consiglio.

1 thought on “Maggioranza spaccata sulla vendita dell’Acsm-Agam

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: