Il 25 aprile di Erba/ Memoria precaria

A Erba con Memoria precaria si è celebrato un 25 aprile all’insegna della solidarietà, dell’accoglienza, della sensibilità verso l’ambiente, della consapevolezza di temi importanti quali la lotta verso l’emarginazione sociale, dell’apertura verso i cambiamenti epocali che contraddistinguono la nostra epoca, di denuncia di gravi violazioni dei Diritti umani delle quali si parla ancora poco, come la tragedia degli “scomparsi nel mare nostrum”. Giornata anche all’insegna della bella musica, del divertimento intelligente, del buon cibo…

Un modo alternativo di stare insieme ricordando che “Resistenza” oggi è un termine dagli aspetti sempre più poliedrici, con radici che affondano sempre  nel terreno fertile preparato da coloro che hanno reso libero il nostro Paese, e che continuano ad affondare nelle vite di tutti i giorni di persone consapevoli che il cammino verso il cambiamento individuale è indispensabile per il cambiamento collettivo.”

L’iniziativa hanno è stata organizzata da Compagnia teatrale Il giardino delle ore, La Gilda dei giocatori, Anpi Sez “Luigi Conti”_ Monguzzo territorio erbese, Refugees welcome Como, Scuola di italiano per stranieri di Erba, Testa di rapa, Parinam, Mani tese Gruppo di Bulciago,Coordinamento comasco per la Pace, Associazione Zen’ca’li’, Como senza frontiere, Gruppo ambiente Ilaria Alpi. Ancora di èpiù i gruppi che hanno partecipato. [Mariateresa Carminati per ecoinformazioni]

2 thoughts on “Il 25 aprile di Erba/ Memoria precaria

  1. La festa è stata organizzata, come sempre, ormai da 12 anni, dall Associazione No Profit Erbattiva, che ha coinvolto varie realtà associative del territorio nominate nell’articolo.

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: