Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

“Fuga dall’inferno” verso una speranza di umanità

La Compagnia del quadrivio di Sanremo, con la collaborazione di Music for Green, Como senza frontiere e Como accoglie, ha messo in scena il 23 marzo al Teatro nuovo di Rebbio Fuga dall’inferno, uno spettacolo sul tema dell’immigrazione, scritto e diretto da Alessandro Diliberto e presentato da Fabio Cani, portavoce di Csf.

 Fuga dall’inferno racconta la storia di un profugo (interpretato da Marco Bois) che scappa da un centro di accoglienza a seguito di una sommossa per raggiungere la sua famiglia in Svezia. Un poliziotto  (interpretato da Umberto Procopio) nel suo ultimo giorno di lavoro lo insegue arrivando a ferirsi una gamba per poi sorprenderlo in mezzo a un bosco. I due si scontrano e in un primo momento il poliziotto ha la meglio, ma poi, affaticato dalla ferita, si accascia a terra. A questo punto il migrante medica la lesione e offre cibo e acqua all’agente. Tranquillizzatasi così la situazione i due uomini cominciano a confrontare le loro esperienze: il profugo racconta del suo tragico viaggio attraverso il Mediterraneo, mentre il poliziotto della perdita di suo figlio in una missione in Afghanistan. Quest’ultimo decide quindi di lasciar fuggire il suo nuovo amico, ma a quel punto un altro poliziotto (interpretato da Valter Lunetti) entra in scena rovinando il felice epilogo.

Lo spettacolo, di breve durata, con un allestimento semplice e seguito da una cinquantina di persone, riesce a trasmettere il messaggio: l’integrazione è possibile tramite confronto e comprensione vicendevoli riguardo a esperienze, tradizioni e culture differenti. In questo modo si superano pregiudizi che portano spesso a trattare come “bestie” persone con cui semplicemente non si riesce a comunicare. Il finale, tuttavia, suggerisce che la strada per raggiungere questo obiettivo è ancora lunga nel nostro paese, come possiamo constatare anche a Como. [Irene Ferragut e Riccardo Soriano, per ecoinformazioni]

Guarda il video dello spettacolo di Irene Ferragut e Riccardo Soriano, per ecoinformazioni.

Un commento su ““Fuga dall’inferno” verso una speranza di umanità

  1. ecoinformazioni
    26 marzo 2018

    L’ha ribloggato su comosenzafrontiere.

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 26 marzo 2018 da in teatro con tag .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: