Giorno: 22 Aprile 2018

Scuola civica/ Lavoro migrante

Forse è vero. Forse davvero si può uscire dal circolo vizioso che vorrebbe i migranti destinatari di una perenne alfabetizzatone che pur essendo indispensabile se non si sviluppa a livelli anche superiori li confina ai margini della società senza fornire strumenti adeguati alla cittadinanza attiva. Per essa è necessaria una formazione che possa svolgersi anche nelle lingue già a loro note per potere trattare temi più complessi, necessari per lo sviluppo dell’attivismo sociale e per la contaminazione tra culture. Forse è davvero possibile ciò che l’intuizione di don Giusto della Valle ha proposto con un obiettivo ambizioso e un miraggio necessario: una Barbiana a Rebbio.

(altro…)

23 aprile/ Giovanni Impastato al Volta/ IN DIRETTA sulla pagina facebook di ecoinformazioni

L’incontro sarà trasmesso in diretta sulla pagina facebook di ecoinformazioni. Lunedì 23 aprile, in via Cesare Cantù 57, dalle 11 alle 13, al Liceo classico e scientifico A. Volta,  nella Grand’Aula, si terrà una tavola rotonda sul Contrasto al fenomeno mafioso e alla sua infiltrazione nel territorio.   All’incontro,  interverranno, oltre a Giovanni Impastato,   Angelo Valtorta, dirigente scolastico del Volta,   Gianpaolo Rosso, codirettore di ecoinformazioni  e presidente dell’Arci di Como,       Francesco Paolo Ammirata, referente Progetto didattico del Centro studi Pio La Torre, Francesca Campisi, referente del Cpl di Como. L’iniziativa è organizzata da  Domitilla Iervolino (docente referente Educazione alla Legalità) e da Domitilla Leali (funzione strumentale Inclusione e benessere a scuola). L’incntro sarà trasmesso da ecoinformazioni in diretta streaming sulla pagina facebook di ecoinformazioni

 

 

 

 

 

Tommaso Fasola presidente dei Giovani democratici

Tommaso Fasola è sto eletto all’unanimità  nuovo segretario provinciale dei Giovani democratici.  La prima dichiarazione del nuovo segretario: «Sono molto contento e orgoglioso di essere stato eletto nuovo Segretario, ringrazio Edoardo Pivanti, mio predecessore, per il lavoro svolto in questi quattro anni, così come ringrazio tutte le persone che lo hanno sostenuto nel suo operato».

«Nella serata di venerdì 20 aprile 2017 i Giovani Democratici della Provincia di Como hanno tenuto la loro Assemblea Congressuale al fine di individuare il successore del Segretario Provinciale dimissionario Edoardo Pivanti.

È stato eletto all’unanimità Tommaso Davide Fasola, già Consigliere Comunale di maggioranza del Comune di Senna Comasco con delega ai servizi alla persona eall’ambiente ed ecologia, già Consigliere Provinciale della Provincia di Como e già laureando in Scienze e Tecniche Psicologiche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Il nuovo Segretario avrà il compito di guidare la Federazione fino alla nuova e definitiva fase congressuale del prossimo mese di ottobre.

Il voto è stato operato alla presenza della quasi totalità degli iscritti e degli aventi diritto e preceduto da una fase di illustrazione alla platea della sua mozione congressualeda parte del candidato, nonché da un dibattito libero fra i presenti.

All’Assemblea hanno presenziato e sono intervenuti, anche alcune figure istituzionali del Partito Democratico come la Parlamentare Chiara Braga e il Consigliere Regionale Angelo Orsenigo.

“Sono molto contento e orgoglioso di essere stato eletto nuovo Segretario, ringrazio Edoardo Pivanti, mio predecessore, per il lavoro svolto in questi quattro anni, così come ringrazio tutte le persone che lo hanno sostenuto nel suo operato. Nella mozione abbiamo scelto di inserire pochi, ma chiari punti da sviluppare nei prossimi mesi. Dunque ora subito al lavoro, abbiamo molto da fare e lo faremo tutti insieme come un vero collettivo>>,ha commentato il neo Segretario a margine della sua elezione». [gGiovani democratici Federazione provinciale di Como]

 

22 aprile/ Rebbio come Barbiana/ Lavoro alla scuola popolare e civica

Dopo la positiva e costruttiva esperienza dell’incontro tra nigeriani dell’11 febbraio scorso a Rebbio, si è sviluppata un’ipotesi di lavoro sulla progettazione di una scuola a carattere civico e popolare per persone migranti e italiane, che favorisca sia l’orientamento alla cittadinanza sia l’incontro tra diverse culture. Domenica 22 aprile, all’oratorio di Rebbio, dalle 15 alle 18.30, avrà luogo il primo appuntamento su migranti e lavoro.

(altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: