Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

Scuola civica/ Lavoro migrante

Forse è vero. Forse davvero si può uscire dal circolo vizioso che vorrebbe i migranti destinatari di una perenne alfabetizzatone che pur essendo indispensabile se non si sviluppa a livelli anche superiori li confina ai margini della società senza fornire strumenti adeguati alla cittadinanza attiva. Per essa è necessaria una formazione che possa svolgersi anche nelle lingue già a loro note per potere trattare temi più complessi, necessari per lo sviluppo dell’attivismo sociale e per la contaminazione tra culture. Forse è davvero possibile ciò che l’intuizione di don Giusto della Valle ha proposto con un obiettivo ambizioso e un miraggio necessario: una Barbiana a Rebbio.

Certamente all’Oratorio di Rebbio domenica 23 aprile dalle 15 alle 19 c’erano 80 persone, in massima parte migranti, provenienti da Angola, Biafra, Nigeria, Pakistan, Gambia, Senegal, El Salvador, Costa D’Avorio, Guinea Konacry,Somalia per parlare di lavoro, di diritto al lavoro, di lavoro nel mondo, di lavoro in Italia, nella prima sperimentazione della scuola civica che stanno costruendo insieme associazioni italiane e non, gruppi di volontariato, comunità ecclesiali, comunità di migranti.


È andata bene. Dopo l’introduzione di don Giusto Della valle ci si è divisi in gruppi per scambiarsi informazioni sul lavoro nei paesi d’origine dei migranti, poi per analizzare le caratteristiche, le possibilità e i pericoli del nostro mercato del lavoro e i rischi per tutti di essere sfruttati senza avere riconoscimenti né salariali, né di dignità.

Poi, dopo una pausa conviviale, tutti insieme con i due sindacalisti della Cgil Luca Fonsdituri e Paolo Gagliardi che hanno risposto ai quesiti emersi nei diversi gruppi di lavoro. E la barriera linguistica? Superata senza problemi grazie al grande desiderio di capirsi e a un’accurata traduzione in francese e inglese curata da Mark Yohana e Mbaye Diongue.

E la difficoltà di avviare una discussione profonda e culturalmente non banale tra soggetti che non si conoscevano? Superata grazie allo straordinario impegno di Fausta Bicchierai, Manuel Tavaresh, Jacopo, Anna, e tante, tanti altri. Il 13 maggio sempre all’Oratorio di Rebbio si parlerà di salute. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

Guarda l’album delle foto di Gianpaolo Rosso dell’iniziativa.

Già on line sul canale di ecoinformazioni tutti i video dell’iniziativa.

Un commento su “Scuola civica/ Lavoro migrante

  1. ecoinformazioni
    22 aprile 2018

    L’ha ribloggato su comosenzafrontiere.

I commenti sono chiusi.

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: