Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@gmail.com

A Como non c’è campo

Sono a Como, specifico, probabilmente una delle città più ricche d’Italia. Seduta su una panchina aspetto che passi il mio bus. Una donna, straniera, dagli occhi azzurri come il cielo e un italiano un po’ stentato, forse russa, forse ucraina, si avvicina ad alcune persone lì con me in attesa. Si allontana, poi si avvicina ancora, si allontana, si agita, dice qualcosa che io non riesco a sentire, il tutto nell’indifferenza più totale. Capisco che è in difficoltà solo quando si avvicina a me e mi chiede di poter fare una telefonata. Una telefonata. Ci mancherebbe altro, penso io. Eppure prima che io riesca a rispondere, me la ritrovo a pregarmi, a implorarmi, a porgermi soldi, a giurarmi che impiegherà pochi minuti. Le porgo il telefono e le dico che non ho fretta, può usarlo tutto il tempo che vuole. Lei telefona, riattacca e mi chiede quanto mi deve. Mi viene spontaneo ridere, chiederle se stesse scherzando e sorridere ancora, anche se probabilmente da ridere non c’è proprio nulla. Alla mia reazione allibita lei scoppia a piangere davanti ai miei occhi e mi rendo conto improvvisamente di essere in mezzo ad un gruppo di gente e di essere sola. Li guardo tutti, uno per uno, e mi vergogno di respirare la loro stessa aria. Siamo sole, io e lei. Lei sola con la sua disperazione di chi arriva da lontano piena di speranze e si ritrova ad implorare la gente per una telefonata e io sola con la mia disillusione di vivere in un mondo in cui i rapporti umani abbiano la priorità sull’egoismo e i pregiudizi. Mi chiedo, ma veramente il mondo è diventato un posto così brutto? [Francesca Visone per ecoinformazioni]

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 23 giugno 2018 da in Antirazzismo con tag .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: