Giorno: 25 Novembre 2018

Storie di Brianza di ieri e di oggi

#NoiCiSiamoScocciate/ Le donne del mondo libere da guerre, violenze, povertà

25 novembre Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne
25 November – International Day for the Elimination of Violence against Women
25 de noviembre – el Día Internacional de la Eliminación de la Violenciacontra la Mujer
25 novembre – la Journéeinternationale pour l’élimination de la violence à l’égard des femmes
25 ноября – Международный день борьбы за ликвидацию насилия в отношении женщин
اليوم الدولي للقضاء على العنفضد المرأة تشرين الثاني/نوفمبر25

(altro…)

29 novembre: apre l’angolo riparativo in Biblioteca

contattoGiovedì 29 novembre alle 18 è prevista l’inaugurazione dell’angolo riparativo della Biblioteca comunale di Como via Raimondi, preceduta alle 14,30 da un evento formativo dedicato alle culture ed esperienze riparative tra i banchi di scuola, animato dallo spettacolo teatrale “Mandela – verità e riconciliazione”, di Giuseppe Di Bello, con Marco Continanza

 

(altro…)

Dal 28 novembre/ Comondo, arte per resistere e comunicare

CoMondo è un laboratorio di arte che ha coinvolto un gruppo di richiedenti asilo e rifugiati, in cui il disegno è stato lo strumento per esprimere e condividere emozioni, momenti di gioia e di dolore, ricordi di Paesi lontani, di un’infanzia troppo breve e di un viaggio lungo e pericoloso.  Condotto da Maria Luisa Pizzo, autogestito e autofinanziato, il laboratorio ha portato alla realizzazione di molte opere da parte dei ragazzi che saranno esposte al Circolo Arci Xanadu in via Varesina 72 a Como dal 28 novembre al 16 dicembre. L’inaugurazione della mostra si terrà mercoledì 28 novembre alle ore 19. Sarà l’occasione per conoscere questa piccola, ma significativa esperienza di arte e relazione e i ragazzi migranti autori delle opere esposte. Ingresso libero.

La “sicurezza” di Salvini è sicurezza per le mafie

Sbaglia chi crede che il decreto Salvini sia solo uno strumento anticostituzionale di oppressione razzista contro i migranti. Il governo fascioleghista ha obbiettivi ancora più devastanti. L’azione governativa è contro i diritti di tutti e a favore delle mafie e della malavita organizzata. Basti notare come il Decreto Salvini attacca in nome della “sicurezza” la legalità per favorire le mafie e apre la strada alla restituzione al clan mafiosi di quanto la giustizia anche grazie all’eroismo civile di cittadini, cittadine e forze dell’ordine aveva sottratto alla violenza criminale. Una vergogna contro la quale si mobilitano Acli, Arci, Articolo 21, Avviso Pubblico, Centro Studi “Pio La Torre”, Cgil, Cisl, Uil,  Federazione Nazionale della Stampa Italiana, Legambiente, Libera Associazioni, nomi e numeri contro le mafie e Usigrai. (altro…)

1 dicembre: sweet work

Apicoltura Solidale propone una mattinata di riflessione e approfondimento, dedicata in particolare ai giovani ma aperta a tutti, per discutere di un lavoro equo, solidale, accogliente, sostenibile. Lavoro dolce… Leggi l’articolo sul blog Apicoltura solidale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: