Video/ In pace con l’ambiente/ Il mondo naturale del Lario

Si è svolta martedì 10 novembre la terza delle conferenze dell’Università popolare organizzate da Auser Como per il progetto Como Futuribile.

Dopo le ere glaciali e le civiltà antiche, Attilio Selva ha portato i discenti dell’Università popolare di Como a esplorare il mondo naturale del Lario. A partire dalla preistoria fino ad oggi, infatti, il territorio di Como, Lugano, Lecco e dintorni è sempre stato ricco di avvenimenti e nel corso degli ultimi decenni molti di essi sono venuti a galla. Alcuni dei più antichi semi di piante ad esempio sono stati rinvenuti in zona, così come diversi fossili comunemente chiamati “lariosauri”. Per non parlare della geologia e del vasto sistema di caverne che si estende su tutto il triangolo. La conferenza è stata un’occasione per toccare con mano gli aspetti più interessanti e spesso sconosciuti del nostro territorio.

La prossima conferenza, con un incontro tra i ragazzi di Fridays for future Como e Franca Olivetti Manoukian, si terrà martedì 17 novembre alle 15,30 sempre sulla piattaforma Zoom (potete iscrivervi con una email a ausercomo@gmail.com) oppure in diretta sulle pagine facebook di Arci Como, ecoinformazioni, Auser volontariato Como e Università popolare di Como. [Dario Onofrio, ecoinformazioni]

Gli eventi sono inseriti nel cartellone del progetto Como futuribile di Arci Como, Auser Como, Legambiente Como e L’isola che c’è. Con il contributo di cui agli artt. 72 e 73 del D.Lgs. 117/2017 finanziato con le risorse del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e Regione Lombardia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: