ecoinformazioni on air/ Cattivi propositi

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 19,45 del 22 novembre di Metroregione di Radio popolare. Non è il solito bla bla. Peggio. Non si tratta di buoni propositi ma addirttira di progetti certamente inquinanti. L’idea dell’Acsm Agam comasca, in piena crisi ambientale globale è realizzare una nuova linea dell’inceneritore della Guzza a Como.

Il motivo è che i fanghi residui della depurazione delle acque civili e industriali non vengono assorbiti abbastanza dall’agricoltura e quindi l’ideona di bruciarli anche se poi bisognerà preoccuparsi anche delle ceneri ottenute.

Unanime l’opposizione delle associazioni impegnate per l’ambiente e la salute delle persone. Tutte da Legambiente al circolo Ilaria alpi, dal Wwf all’Arci, da Fridays for future all’Auser ricordano che il nuovo impianto determinerebbe anche se venisse rispettata la legge un incremento delle sostanza tossiche emesse nell’aria. Sarebbe più giusto limitare e non ampliare gli impianti esistenti; la popolazione della zona, già danneggiata dalla liberazione di sostanze tossiche n 50 anni di vicinanza all’inceneritore, ha diritto a essere tutelata prima degli interessi dell’azienda. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni ]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: