22 aprile/Lo specchio rotto: un libro sulle narrazioni della Resistenza

Venerdì 22 aprile 2022 alle ore 17.30, presso la Pinacoteca Civica di Como (via Diaz 84), NodoLibri e Istituto di Storia Contemporanea “Pier Amato Perretta” invitano alla presentazione del volume Lo specchio rotto. Giornalismo, narrazioni e documenti durante la Repubblica Sociale Italiana e la Resistenza nel Comasco 1943-1945 di Rosaria Marchesi e Fabio Cani.

Il volume si propone di ricostruire un’epoca tragica, quella della violenza quotidiana di cui si nutriva il fascismo, per mostrare il carattere di “guerra civile” che i fascisti impressero alla repressione contro antifascisti e partigiani, agendo al servizio e per conto dei tedeschi nelle forme più feroci e in nome di un’ideologia razzista e liberticida.

A partire dagli articoli pubblicati su “La Provincia di Como” nel periodo della Repubblica Sociale Italiana e della Resistenza, si ricostruiscono, attraverso documenti dell’epoca e narrazioni degli anni successivi, alcuni episodi centrali di quei venti mesi fatidici, dal settembre 1943 all’aprile 1945. Non sono – quindi – riassunti tutti i fatti occorsi nel territorio intorno a Como e Lecco durante il periodo del fascismo repubblicano e dell’occupazione nazista, ma sono analizzati quelli riflessi all’epoca nello specchio dell’unico quotidiano locale disponibile sul territorio provinciale, e – come tale – diffusore dell’interpretazione dominante e spesso all’origine di visioni imprecise e deformate.

Grazie a questo lavoro di indagine, il libro acquisisce nuove informazioni e notizie su un periodo ancora oggi in balia di ricostruzioni approssimative o insultanti o anche solo di racconti rassicuranti, porta al centro dell’attenzione le relazioni politiche e personali, le miserie morali e gli abissi del fascismo comasco tra il 1943 e il 1945, contro cui si mobilitarono le migliori energie morali del popolo comasco, e riflette sui meccanismi di costruzione delle diverse narrazioni e, alla fine, della memoria collettiva.

È la visione di uno specchio rotto, i cui frammenti devono però essere riconosciuti e interpretati per meglio conoscere un periodo fondamentale per la costruzione della moderna Repubblica Italiana.

Alla presentazione di venerdì 22 aprile, organizzata in collaborazione con l’Università Popolare Auser e la Pinacoteca Civica di Como, oltre a Rosaria Marchesi e Fabio Cani, partecipa Giuseppe Battarino, che del volume ha firmato la prefazione.

È gradita la prenotazione a questo link:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: