Il diritto di voto quando si è trans

L’articolo 48 della Costituzione Italiana stabilisce che tutti i cittadini maggiorenni, senza distinzione di sesso ed età, possono esprimere il proprio voto. Ma cosa succede quando una persona presenta un documento d’identità in seggio, e la sua presentazione e identità di genere attuale non rispecchia quella percepita dalla foto?

L’articolo 48 della Costituzione Italiana stabilisce che tutti i cittadini maggiorenni, senza distinzione di sesso ed età, possono esprimere il proprio voto. 

Per poter avere acceso al voto in Italia è procedura identificarsi con diversi documenti che certificano la propria identità. In primo posto la tessera elettorale, ovvero la regolare iscrizione alle liste elettorali del comune di residenza. Essa contiene i dati anagrafici del titolare, il luogo di residenza, il numero e sede della sezione, ecc. Poi, per accertare i dati d’identità segnalati nella TE, è necessario portare con se in documento d’identità, anche se scaduto, purché sia munito di fotografia.

Scatti al Milano pride 2022 – Ecoinformazioni

Tutta la rigorosità all’ora di accertare la propria identità all’ora di votare risponde sempre al articolo 48. La costituzione garantisce che il voto sia «[…] Personale ed eguale, libero e segreto ». In quanto personale, il voto deve essere espresso di persona e non può essere fatto per delega o procura.

Cosa succede quando una persona presenta un documento e la sua presentazione e identità di genere attuale non rispecchia quella percepita dalla foto? Questa domanda è una realtà per circa 500,000 persone nel territorio italiano– circa il 1% della popolazione. 

Arcigay nazionale, con la loro Retetrans si sono appoggiati a la rete di circoli arcigay in tutto il territorio (nel lariano, Arcigay Como) per condividere le seguenti raccomandazioni per i seggi:

«Ecco alcune semplici buone pratiche per garantire seggi accessibili e più sicuri per le persone trans*:

  • Non organizzare le file di attesa in base al genere
  • Rivolgiti alla persona utilizzando il cognome
  • Rispetta la privacy e l’identità della persona
  • Intervieni in caso di discriminazione»

Inoltre, invita alle persone trans a condividere le loro storie di suffragio:

«Puoi raccontarci la tua esperienza di voto al seggio scrivendo a retetrans@arcigay.it

Buon voto a tutt*»

«Spesso le persone non capiscono, e ci si ritrova sbandierando i fatti propri ai quattro venti» dice l’influencer trans Yvan Mollinari, nel suo video informativo pubblicato nel proprio canale Instagram il 22 settembre. «Organizzati per andare a votare con un amico o una persona fidata, spesso nelle situazioni di disaggio è importante avere qualcuno che ci affianchi che ci dia supporto in caso dovessero sorgere discussioni con i presenti. Cosi avrete sempre qualcuno che sta li per darvi manforte.» 

Guarda il video qui: https://www.instagram.com/tv/CiyAWCSjS47

La lotta contro l’astensionismo è particolarmente visibile in questi giorni in anticipo alle elezioni nazionali. È una ottima occasione per conoscere le ragioni che possono spingere a una persona a scegliere di astenersi. In questo caso per gli effetti della burocrazia interminabile necessaria per cambiare i propri documenti. I tempi del processo burocratico possono durare da sei mesi a anni. Ogni situazione è unica e dipende molto del tribunale e avvocato coinvolti.

Yvan ci ricorda la importanza di essere preparati e di confrontare le situazioni di disaggio e anche potenzialmente di scontro o confronto insieme a persone che ci supportano lottano con noi. La vita del ogni giorno rispecchia il governo che vorremo, in questo caso. Un governo dove tutt* prendiamo il tempo per capire le problematiche degli altri, e ci organizziamo per trovare soluzioni pratiche che rispettino i diritti di tutt*. [Beatriz Travieso Pérez – ecoinformazioni]

Scatti al Como pride 2022 – Ecoinformazioni

Fonti / link utili:

Guida al sistema elettorale italiano, DOCUMENTI PER VOTARE

Diritto di voto e principi fondamentali

Transgender aumentano, al via uno studio sul loro stato di salute

Infotrans

Come cambiare sesso in Italia? Guida in 3+1 step

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: