Ambiente

Video/ Como in bici: possibile?

Che prospettive ha la mobilità in bici a Como? Quali sono le strategie che una pubblica amministrazione potrebbe mettere in campo per attuarla? E perché con progetti come la Eurovelo5-Dorsale dei pellegrini siamo ancora molto indietro? Ne hanno parlato Legambiente e Fiab Como Biciamo il 26 marzo alle 18 su Zoom con ospiti Valerio Montieri di FIAB Milano Ciclobby, Federico del Prete di Legambici e Giulio Sala di FIAB Como Biciamo e la moderazione di Patrizia Signorotto di Legambiente Como. Presto online l’articolo di Massimo Patrignani.

Diretta/ Legambiente e Fiab Como/ Como in bici: possibile?

La diretta della videoconferenza sulla mobilità dolce a Como. Intervengono Valerio Montieri di Fiab Milano Ciclobby, Federico Del Prete di Legambici e Giulio Sala di Fiab Como, modera Patrizia Signorotto. Incontro inserito nel progetto Como futuribile.

(altro…)

Attacco all’orto di don Emilio

La pandemia ci ha messo di fronte a delle tematiche che stanno cuore a molti cittadini e associazione come la tutela dell’ambiente. La questione dell’ambientale, infatti, durante il primo lockdown ha assunto grande rilevanza, abbiamo notato come la natura si è presa il suo spazio durante questo periodo in cui molti sono dovuti restare a casa a causa delle restrizioni imposte. Qualcuno si è accorto che bisogna dare una maggior attenzione all’ambiente puntando sullo sviluppo sostenibile per tutti. Altri invece come il comune di Barni continua a  fare finta di nulla come se tale questione fosse di scarsa importanza. Infatti nei giorni scorsi sono iniziati i lavori per la realizzazione del nuovo parcheggio in via Andreoletti a Barni, dove prima sorgeva l’orto creato da don Emilio. Nel seguito il comunicato di Circolo Ambiente Ilaria Alpi.

(altro…)

Ciao Peppe

È morto il 23 marzo Peppe Tarallo. Se ne è andato un amico fraterno che è stato un punto di riferimento importante per me e Celeste, fin dall’inizio della nostra vita a Como. Peppe è stato fondamentale per la mia formazione politica. La sua azione è stata decisiva, a Como e a Erba, nei movimenti  per la centralità della scuola, contro il precariato, perché fosse palestra di politica, di umanità,  di sogno e non luogo della selezione di classe. Peppe, ritornato nella sua Agnone Cilento, è stato essenziale anche per il Sud. Primo sindaco italiano Verde (rosso-verde), minacciato dalla camorra per il suo impegno ambientalista contro la cementificazione della costa, direttore del Parco del Cilento, paladino dei diritti umani, della giustizia sociale. E il Peppe politico ed ecologista era così anche nella vita privata, stracolma di affetti familiari e capace di essere amico – amico vero – da lontano, come da vicino.

(altro…)

Circolo ambiente “Ilaria Alpi”/ Basta rifiuti a Mariano

Il Circolo Ambiente “Ilaria Alpi” contesta la decisione della Giunta di Mariano Comense per un’ulteriore proroga sulla quantità di rifiuti conferibili alla criticatissima discarica, già centro di molti e gravissimi problemi a livello ambientale. Riportiamo le parole di Roberto Fumagalli, presidente del Circolo.

(altro…)

Alda Merini/ Finalmente la targa

Con una breve cerimonia che ha rispettato i vincoli imposti dalla zona rossa, sabato 20 marzo è stata scoperta la targa toponomastica della parte più bassa del Sentiero Alda Merini, quella che da Garzola superiore (incrocio tra salita San Donato e la via privata che porta all’omonimo eremo) porta verso Brunate. Un percorso che rinasce grazie al volontariato, con un importante contributo del progetto Como futuribile

(altro…)

ecoinformazioni mensile/ marzo 2021/ Sentieri di futuro

Nel mensile di marzo, ecoinformazioni racconta i contributi e le iniziative proposte da Arci Como, Auser Como, L’isola che c’è e Legambiente Como nel percorso del progetto Como futuribile, in via di conclusione, con l’accento posto su tutte quelle esperienze di gestione dei beni comuni che sono emerse durante il pomeriggio del 6 marzo con Albate, si cambia!: un’occasione di riflessione, per associazioni e cittadini, sulle possibilità che può garantire la gestione partecipata di un bene.

(altro…)

Il futuro è un ghiacciaio che si scioglie

La triplice crisi che stiamo vivendo (ambientale, sanitaria ed economica) mette in serio pericolo il futuro di tantissimi giovani. Non solo le restrizioni antipandemiche stanno negando loro socialità ed istruzione, ma il loro intero piano di vita rischia di essere all’insegna di una situazione lavorativa precaria, in un pianeta allo stremo sul piano ecologico.
È dunque in cerca di sicurezze che oltre cinquanta persone hanno manifestato in piazza Cavour, a Como, per lo sciopero globale per il clima indetto da Fridays for future e rilanciato da Unione degli studenti nel pomeriggio di venerdì 19 marzo.

(altro…)

26 marzo/ Legambiente e Fiab Como/ Como in bici: possibile?

Che prospettive ha la mobilità in bici a Como? Quali sono le strategie che una pubblica amministrazione potrebbe mettere in campo per attuarla? E perché con progetti come la Eurovelo5-Dorsale dei pellegrini siamo ancora molto indietro? Ne parlano Legambiente e Fiab Como Biciamo in un videoincontro che si svolgerà il 26 marzo alle 18 su Zoom.

(altro…)

19 marzo/ Fff e Uds in piazza per il futuro ambientale e scolastico

È stato convocato per le 15 di venerdì 19 febbraio, in piazza Cavour a Como, un presidio congiunto di Fridays for future Como e Unione degli Studenti Como, che scendono in piazza sulla falsariga degli scioperi internazionali per il clima chiedendo politiche ecologiche e una formazione ambientale che parta anche dalla scuola.
In questo periodo di molteplice crisi (ambientale, economica e sanitaria) Fff e Uds manifestano per rivendicare il diritto dei e delle giovani a un futuro che, al momento, sembra sempre più precario.
La manifestazione si terrà nel rispetto delle norme anti-covid, come è specificato nel comunicato riportato di seguito.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: