1 maggio

ecoinformazioni 654

Nel nostro 654 troverete alcuni reportage dalle piazze, che finalmente tornano a ripopolarsi per diverse cause care alla redazione. Dalla Palestina al DDL Zan, dalla Henkel di Lomazzo fino all’UDS: la pandemia non ha fermato la voglia delle persone di manifestare e di chiedere giustizia e diritti.

Per continuare a dare voce a chi non ne ha potete rinnovare la tessera di ecoinformazioni con la campagna di tesseramento Fallo!.
Buona lettura.

Biciclettata bagnata per Lucini sindaco

Un gruppo di una cinquantina di cicliste e ciclisti di tutte le età hanno sfidato un cielo nero che prometteva pioggia per la biciclettata a sostegno della candidatura di Mario Lucini a sindaco di Como. Un modo per dire che – anche con la pioggia, arrivata nella seconda metà del percorso – un’altra mobilità anche a Como è non solo possibile ma necessaria. Un problema che la prossima amministrazione – per cui si vota domenica – dovrà affrontare.

Sciopero del commercio: «Il primo maggio deve restare la festa dei lavoratori»

Alla conferenza stampa di venerdì 27 aprile in Camera del lavoro di Como, Ivan Garganigo, segretario provinciale Filcams, ha illustrato le ragioni dello sciopero indetto per il primo maggio. (altro…)

Memoria precaria a Erba: 25 aprile e 1 maggio

Memoria precaria è un evento che fa da ponte tra il giorno della Festa della Liberazione e Resistenza partigiana e lo sfogo musicale e artistico del giorno della Festa dei lavoratori. L’evento è organizzato a Erba dall’Associazione culturale Erbattiva, in collaborazione con Pianeta Music School, che da 7 anni si impegna a mantenere viva e sana la memoria del 25 aprile e dall’anno scorso anche la precarietà del mondo del lavoro.  (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: