Accademia di belle arti Aldo Galli

Vincitori dell’XI concorso grafico internazionale e Libri d’artista

2 Biblioteca_comoAlla Biblioteca comunale di Como in piazzetta Lucati dal 25 marzo al 5 aprile.

 

«Doppia esposizione in Biblioteca dal 25 marzo e fino al 5 aprile per promuovere la creatività artistica e rendere merito ai risultati ottenuti dagli studenti comaschi che hanno partecipato all’XI Concorso grafico internazionale – spiega un comunicato di Palazzo Cernezzi –. Martedì 25 marzo alle ore 10.30 verranno presentate le opere grafiche delle alunne dell’Istituto Setificio Paolo Carcano e del Liceo Artistico Michelangelo, che hanno conquistato i primi tre premi».

«Il primo premio è andato ad Alessandra Vasta (Istituto Setificio Paolo Carcano), il secondo ad Elisa Borghi (Istituto Setificio Paolo Carcano), mentre Tatiana Valsangiacomo (Liceo Artistico Michelangelo) ha ottenuto il terzo premio – prosegue la nota –. Premio speciale anche a Sara di Stefano (Istituto Setificio Paolo Carcano). In mostra saranno esposte anche le opere di altri 12 studenti comaschi. La grande partecipazione delle scuole cittadine è l’esito di un lavoro di sensibilizzazione sulle tematiche sportive e artistiche promosso da Panathlon Como che quest’anno celebra il 60° anniversario di fondazione».

«Sempre da martedì 25 marzo e fino al 5 aprile la Biblioteca ospiterà anche Bump and Bubble, i libri d’artista degli studenti del corso di fotografia dell’Accademia Aldo Galli di Como – aggiunge il comunicato –. L’inaugurazione della mostra, a cura di Laura Santamaria e Chiara Milani, è fissata per le ore 17.30. Verranno esposti i progetti realizzati dagli studenti del laboratorio di fotografia dell’Accademia Aldo Galli di Como (Vanessa Camagni, Andrea Ferloni, Chiara Nidoli, Lucrezia Roda, Siqi Dong, Yi Yang, Niyara Useinova, Federica Vismara, Isalis Oviedo, Daniela Sandroni) nell’ambito del corso Fotografia come mezzo dell’arte contemporanea della docente Laura Santamaria. Gli 11 progetti di libri d’artista, creati con l’impiego della fotografia, hanno permesso agli studenti di misurarsi per la prima volta con l’ideazione, la progettazione e la realizzazione di prototipi handmade di libri d’artista realizzati in carta, impiegando la fotografia come primo e innovativo codice visivo di riferimento. I libri d’artista rappresentano una forma espressiva e linguistica libera dalle convenzioni dell’editoria di consumo; un territorio creativo ed intellettuale raffinato, denso di scoperte e ricerche legate alla forma, all’estetica ed alla comunicazione. Il titolo della mostra è un omaggio all’artista americano Ed Ruscha che nel 1966 pubblicò il libro Every Building on the Sunset Strip, nel panorama fotografico del Sunset Strip di Hollywood, che consacrava la fotografia nella produzione del libro d’artista». «Insieme alle opere degli studenti – conclude la nota – sarà esposto Hypnero artists book di Laura Santamaria, recentemente pubblicato da Artphilein Editions».

«Un’opportunità formativa volta alla diffusione e alla promozione della cultura del libro – ha dichiarato l’assessore alla Cultura del Comune di Como Luigi Cavadini –, che diventa piattaforma di condivisione di intenti ed energie tra la Biblioteca e l’Accademia Aldo Galli». [md, ecoinformazioni]

Per la Regione Como ha potenzialità per Expo

cavalli a comoCavalli a Como ricorda il finanziamento dei distretti commerciali e lo sviluppo del turismo.

 

82 Distretti commerciali per oltre 14 milioni di euro, questo l’investimento ricordato a Como, in conferenza stampa alla Sede territoriale regionale per il cosiddetto road tour mercoledì 19 marzo, dall’assessore regionale lombardo al Commercio, turismo e terziario di Regione Lombardia Alberto Cavalli: «A dimostrazione che Regione Lombardia riconosce alla funzione commerciale un ruolo strategico di coesione sociale».

13 sono quelli finanziati in provincia di Como: Distretto urbano del commercio di Como; Distretto del Lario; Promozione e sviluppo percorso shopping città di Cantù, Alto Lario in festa; Distretto del commercio dell’Alto lago; Distretto diffuso del commercio dell’Unione dei Comuni della Tremezzina; Distretto del Centro lago; Distretto del commercio di Cernobbio, Maslianico e Moltrasio; Il commercio intelvese; Il commercio tra montagna e lago; Una passeggiata in centro… tra le vetrine di Mariano Comense; Valli del Ceresio: commercio e vita; Distretto del commercio di Erba; Distretto tutto un altro Lario – borghi e botteghe fra il Lario e i monti.

Per quanto riguarda poi: «Il territorio di Como, che in termini di flussi turistici registra il maggior numero di presenze dopo Milano e Brescia – ha dichiarato Cavalli –, è uno di quelli che si sono dimostrati più attivi in vista dell’Esposizione universale, depositando il brand SistemaComo2015, che raggruppa le realtà istituzionali, culturali, universitarie e scientifiche della provincia».

E una opportunità di sviluppo può essere il «progetto di eccellenza Montagna e turismo attivo [per cui] è stata individuata una linea di azione, all’interno della quale è previsto uno specifico contributo alla Provincia di Como per il sostegno alla candidatura dell’evento Igtm (International Golf Travel market) 2014 per un finanziamento complessivo di 288mila euro».

«L’Igtm, che avrà luogo a Villa Erba (Cernobbio), dal 27 al 30 ottobre – sottolinea il comunicato –, è un’occasione importante per tutto il comparto turistico lombardo, trattandosi della fiera annuale più importante al mondo dedicata all’industria del turismo golfistico. Riunisce una media di circa 500 tra giornalisti e buyer del settore golfistico internazionale, attraendo altrettanti operatori turistici».

Per Expo 2015 Regione Lombardia ha approntato Lombardia ConCreTa, con un investimento di 100 milioni di euro per: «Il miglioramento qualitativo del sistema di offerta turistica e commerciale, per rispondere alle alte aspettative del grande flusso di visitatori stranieri che arriverà in Lombardia. Destinatarie dell’intervento saranno le imprese lombarde che operano nel settore dell’accoglienza turistica, dei pubblici esercizi (ristoranti e bar) e del commercio alimentare al dettaglio, per la realizzazione di progetti di miglioramento delle strutture, tramite investimenti strutturali in beni materiali e in nuove tecnologie».

Inoltre ha detto Cavalli: «Abbiamo firmato un Protocollo di collaborazione con Piattaforma sistema formativo moda, di cui fa parte la prestigiosa Accademia di Belle Arti Aldo Galli di Como e Milano Unica, salone italiano del tessile, per il progetto denominato Magazzini aperti, che, grazie al coinvolgimento della rete d’eccellenza di imprenditori del Salone, permetterà agli studenti e ai giovani fashion designer, di acquistare a prezzi convenienti i tessuti e i materiali necessari alla realizzazione delle collezioni o degli outfit, per l’attività didattica ordinaria e delle verifiche di fine anno». [md, ecoinformazioni]

Expo 2015 all’incrocio tra Como e il mondo

geopolis 2014XV edizione di Geopolis. Linee d’orizzonte della storia contemporanea ogni giovedì di marzo 2014 alle 15.30 nella Sala convegni di Unindustria Como in via Raimondi 1, a cura di Claudio Fontana, organizzata da Dipartimento di storia e filosofia – Liceo scientifico e linguistico “Paolo Giovio” di Como e Gruppo giovani industriali – Unindustria Como, con la collaborazione dell’Ust di Como e il patrocinio del Comune di Como. Agli studenti verrà rilasciato l’attestato di frequenza per la valutazione dei crediti da parte dei consigli di classe.

 

Programma

6 MARZO

Il Padiglione Zero: racconto e metafora di Expo Milano 2015 Nutrire il Pianeta. Energia per la vita, Davide Rampello / Docente presso la IULM di Milano, dal 2003 al 2011 Presidente della Fondazione Triennale di Milano, regista, curatore di mostre e di manifestazioni culturali, curatore del Palinsesto eventi e del Padiglione Zero di EXPO 2015.

13 MARZO

Expo/Fuori Expo: un’occasione per sviluppare il sistema città, Giovanni Lanzone / Docente Domus Academy, presidente dell’Associazione Renaissance link, partner di Orizon.

20 MARZO

Ecosistema E015: una opportunità per il territorio Comasco, Alfonso Fuggetta / Docente Ingegneria del Software presso il Politecnico di Milano e presso l’Institute for Software Research (ISR) della University of California, Irvine (UCI-USA), amministratore delegato e direttore scientifico del Cefriel.

27 MARZO

Como si prepara all’EXPO: iniziative, progetti, gioco di squadra (per un marketing territoriale), Mario Lucini / Sindaco di Como – Luigi Cavadini / Assessore alla cultura di Como, Marco Ballabio / staff Sistema Como 2015 – Attilio Briccola / delegato Giunta Camera di Commercio Como per EXPO 2015 e responsabile di Sistema Como 2015.

Giovani per EXPO: Studenti della 5ªC del Liceo Giovio “Oltre l’EXPO”, Francesco Passalacqua / Assoc. L.A.L.T.R.O. “Imprenditoria Culturale e Giovanile: una sfida impossibile?”, Campagna “Con la cultura non si mangia. Bugia” a cura dell’Accademia di Belle Arti Aldo Galli.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: