Arci Xanadù

dal 20 settembre/ Arci Xanadù/ I lunedì del Cinema

Giunto al termine della rassegna estiva 35mm tra la luna e le stelle, il Circolo Arci Xanadù riparte con la rassegna i Lunedì del Cinema che ci accompagnerà nel corso dell’autunno e dell’inverno fino al 20 dicembre.

(altro…)

Dal 28 giugno al 2 luglio/ Arci Xanadù

Continuano i Lunedì del Cinema di Arci Xanadù allo Spazio Gloria con il film Buñuel – Nel labirinto delle tartarughe mentre per la rassegna estiva al Cortile del Museo Garibaldi questa settimana verrà proiettato Volevo Nascondermi, biopic su Antonio Ligabue con Elio Germano diretto da Giorgio Diritti.

(altro…)

dal 25 al 27 giugno/ Ecolario festival

Il 25, 26 e 27 giugno, Como sarà animata dagli eventi sostenibili nati dalla collaborazione di varie associazioni e gruppi formali comaschi e non solo. Tre giorni di laboratori, conferenze, interventi di pulizia, proiezioni cinematografiche ed eventi dedicati alla cultura della sostenibilità per riflettere insieme sulle problematiche legate all’ambiente. Il tema verrà declinato sotto due punti di vista: uno indirizzato alla divulgazione e all’informazione, l’altro volto alla promozione di interventi pratici tali da consentire un concreto miglioramento delle condizioni del territorio.

(altro…)

dal 16 giugno/ 35mm tra la luna e le stelle 2021

Dal 16 giugno al 17 settembre (ogni mercoledì, giovedì e venerdì) nel cortile del Museo Storico Giuseppe Garibaldi in piazza Medaglie d’Oro a Como tornano i migliori film della stagione cinematografica del Circolo Arci Xanadù.

(altro…)

E la gente lo sa che sai suonare

E al circolo Arci Xanadù di persone che sanno suonare ne passano molte. Il Gloria si è così nuovamente riempito – il 14 febbraio – di suoni di libertà in omaggio a Faber. Nonostante la pandemia, nonostante i circoli Arci siano chiusi da mesi il Gloria vive, canta, suona.

(altro…)

14 febbraio/ Finalmente Faber per Arci Xanadù

Il tributo a De André ritorna più bello e più coinvolgente che mai. Dopo la decisione del rinvio del 9 gennaio sarà finalmente possibile riscoprire il bagaglio musicale di Faber reinterpretato come sempre da molti artisti diversi tra loro, ma uniti dalla grande passione per il cantautore genovese.

(altro…)

ecoinformazioni on air/ Astra Gloria

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 7,15 del 25 gennaio di Metroregione di Radio Popolare. A Como, dove negli ultimi anni hanno chiuso uno dopo l’altro tutti i cinema in convalle sostituiti da lussuosi palazzi o abbandonati  a diventare ruderi, tanti si dichiarano d’accordo sulla centralità della cultura per la Rinascita. Molti convinti che i film debbano ritornare a essere goduti nei cinema e non solo via web.

Ma quanti disponibili a rendere questo sogno reale? Sorprendentemente molti, lo dimostrano gli 850 sottoscrittori della raccolta fondi per riaprire il Cinema Astra chiuso prima della pandemia dal grande costo di un’indispensabile ristrutturazione per assicurare sicurezza e qualità della visione dei film. L’Astra riaprirà, sono stati raccolti in poche settimane 75mila euro.

In una città desertificata anche culturalmente dalla scelta delle destre di puntare solo sul commercio il successo dell’Astra fa ben sperare anche per la campagna Gloria, manche tu nell’aria perché il bene comune Spazio Gloria dell’Arci diventi proprietà collettiva. Anche in questo caso già raccolte decine di migliaia di euro, ma l’obbiettivo è ancora lontano, un’utopia concreta. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

RINVIATO/ Faber per Xanadù

Il circolo Arci Xanadù comunica che per i problemi derivanti dalle nuove norme anti-covid introdotte con il recente decreto, il concerto per celebrare il grande cantautore genovese deve essere rinviato a data da destinarsi. Ma non temete: il tributo a De André arriverà, più bello e più coinvolgente che mai.

(altro…)

Arci Xanadù/ Non chiediamo aperture ma serietà

Il circolo Arci Xanadù contesta le scelte che hanno reso possibile il perdurare dell’epidemia e fanno temere ulteriori vittime e impossibilità di svolgimento di attività essenziali culturali e di socialità. «Il 15 dicembre abbiamo esposto uno striscione all’esterno del cinema dal Gloria per esprimere tutto il nostro disappunto e la nostra contrarietà per la gestione della pandemia in questa fase. È bastato che la curva dei contagi cominciasse a scendere che immediatamente il governo, pressato da regioni e forze economiche, ha riaperto quasi tutto.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: