Ispra

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ I dati dell’Ispra

Dalle 12/ La presentazione dei dati ambientali del 2019 dell’Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) mostrano come lo stato di salute della Terra sia tutt’affatto eccellente.

I programmi del 23 luglio.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

8 giugno/ Arciwebtv/ Annuario dei dati ambientali 2019

Dalle 15/ Massimo Patrignani, Auser Como e ecoinformazioni, segnala il video realizzato dall’Ispra per l’appena trascorsa Giornata mondiale dell’ambiente. In esso i dati riguardanti l’ambiente in Italia nel 2019.

Gli altri programmi dell’8 giugno.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

L’insostenibile pesantezza del consumo di suolo/ Video su AltraComo.it

45752096_1911976295778793_8385523101084942336_n.jpg

Dopo due convegni dedicati ai temi dell’inquinamento atmosferico e allo stato delle acque del Lario (non catastrofico, ma decisamente non ottimale) , il circolo Legambiente Angelo Vassallo di Como ha voluto portare all’attenzione collettiva la questione del consumo di suolo, un aspetto non altrettanto noto e regolamentato dell’intervento umano sul paesaggio, ma proprio per questo da non sottovalutare nel suo impatto su ambiente e società. (altro…)

Legambiente Lombardia/ Il consumo di suolo prende casa al nord. Oltre 600 ettari persi nel 2017

Legambiente Lombardia
Legambiente Lombardia

 

In Lombardia nell’ultimo anno persi oltre 600 ettari di suolo, le maggiori perdite nelle province di Milano e Pavia, segnala Legambiente Lombardia. Sono Lombardia e Veneto le regioni italiane in cui si consuma più suolo in Italia, ed è nella macroregione del Nord, includendo anche Piemonte ed Emilia Romagna, che si perde oltre la metà del territorio agricolo nazionale, per trasformarlo in nuove urbanizzazioni e infrastrutture. 
È questo il campanello d’allarme che suona il nuovo rapporto di Ispra che fotografa le trasformazioni del territorio avvenute tra il 2016 e il 2017.

(altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: