Museo del paesaggio del Lago di Como

Ruggero Pini: il paesaggio del lago e le fotografie

Il Museo del paesaggio del Lago di Como, a Tremezzo, nato pochi anni fa, ha un ruolo fondamentale nell’orizzonte culturale di un territorio e di un lago che hanno fatto della loro immagine e del loro fascino una risorsa fondamentale (anche dal punto di vista economico). Fortunatamente, il Museo del paesaggio sta facendo un ottimo lavoro, dal punto di vista della crescita della conoscenza e da quello della promozione. Proprio in questi giorni si è arricchito di una nuova sezione, con le fotografie provenienti dalla collezione di Ruggero Pini.

(altro…)

Video/ La casa della fotografia di Ruggero Pini

[Mauro Guerra, Anna Morelli, Roberto Caccialanza]

Tanti amici, amiche, appassionati di fotografia hanno risposto all’invito per l’inaugurazione di una nuova sezione del Museo del paesaggio del Lago di Como, a Tremezzo. In essa sono presentati alcuni dei tesori della collezione di Ruggero Pini che Anna, la sua compagna, ha destinato in esposizione al Museo perché le foto di Ruggero avessero una casa visitata da tutti. Già on line l’articolo di Fabio Cani sulla collezione. ecoinformazioni ha curato la diretta fb e sono a disposizione i video hd di tutti gli interventi.

(altro…)

28 maggio/ La collezione Ruggero Pini al Museo del paesaggio del Lago di Como

Nel pomeriggio di sabato 28 maggio verrà inaugurata una nuova sezione del Museo del paesaggio del Lago di Como, a Tremezzo (ora Comune di Tremezzina), con una serie di importanti fotografie d’epoca, tra fine Otto e inizio Novecento, provenienti dalla collezione di Ruggero Pini, appassionato studioso dell’immagine del Lario, prematuramente scomparso nel 2020.

(altro…)

7 giugno/ XXCO a Lenno: l’architettura del Novecento sul lago

Mercoledì 7 giugno, alle ore 21, presso la Biblioteca civica “Antonini” di Lenno, in via del Soccorso, vengono presentati i due volumi di XXCO, l’opera dedicata all’architettura nel Novecento in provincia di Como e pubblicata quotidianamente durante il 2016 con 366 schede pubblicate online su https://xxcoecoinformazioni.wordpress.com.

Con l’autore, Fabio Cani, ci sarà l’architetto Marco Leoni, direttore del nuovo Museo del paesaggio del Lago di Como, per parlare soprattutto delle architetture moderne del lago. Sarà quindi un’occasione per un’ulteriore verifica sul campo (del resto la presentazione si svolge proprio in un edificio inserito tra le schede dei volumi), uscendo dal capoluogo e dai confini dei “capolavori” più celebrati, per capire quanto e come sono cambiate le sponde del Lario nei decenni più recenti (non sempre male…).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: