piazza Volta

Progettazione di piazza Roma e piazza Volta: al sopralluogo 82 iscritti

piazza roma comoAl bando dell’amministrazione comunale per la progettazione dei due spazi urbani sono 82 gli iscritti al sopralluogo obbligatorio previsto nell’ambito del concorso di progettazione per piazza Roma e piazza Volta. L’appuntamento è per giovedì 15 maggio, al mattino, in piazza Roma e al pomeriggio in piazza Volta. Entrambi i bandi prevedono una graduatoria di merito e l’attribuzione di un premio di cinquemila euro per il progetto vincitore (premio che verrà considerato quale acconto per il successivo sviluppo progettuale), un premio di duemilacinquecento euro per il progetto secondo classificato e un premio di duemila euro per il progetto terzo classificato a titolo di rimborso spese. Il concorso è aperto agli architetti e agli ingegneri che dovranno presentare i propri elaborati entro le ore 13 del 30 giugno.

Pubblicati i concorsi per le piazze Roma e Volta

BlbeRxgCYAAzc0ePalazzo Cernezzi annuncia il termine ultimo per far domanda: le 12 di venerdì 30 maggio.

 

«I due bandi e i relativi disciplinari, insieme alla documentazione cartografica, sono stati pubblicati oggi sulla Gazzetta ufficiale e sul sito del Comune di Como (www.comune.como.it alla voce I progetti in Comune, cliccare il banner Concorso di progettazione Piazza Roma-Piazza Volta) – precisano da via Vittorio Emanuele II a Como, dopo l’annuncio della pubblicazione –. Il concorso è aperto agli architetti e agli ingegneri che potranno partecipare nelle seguenti forme: liberi professionisti singoli; liberi professionisti associati; società di professionisti; società di ingegneria; prestatori di servizi di ingegneria e architettura stabiliti in altri stati membri, costituiti conformemente alla legislazione vigente nei rispettivi paesi; raggruppamenti temporanei; consorzi stabili di società di professionisti e di società di ingegneria. Gli elaborati dovranno poi essere consegnati entro le ore 13 del 30 giugno. La partecipazione al concorso prevede, inoltre, un sopralluogo obbligatorio il 15 maggio al mattino in piazza Roma, il pomeriggio in piazza Volta. Entrambi i bandi prevedono una graduatoria di merito e l’attribuzione di 1 premio di 5mila euro per il progetto vincitore (premio che verrà considerato quale acconto per il successivo sviluppo progettuale); 1 premio di 2.500 euro per il progetto secondo classificato a titolo di rimborso spese; 1 premio di 2mila euro per il progetto terzo classificato a titolo di rimborso spese». [md, ecoinformazioni]

Concorsi piazza Roma e piazza Volta

BlbeRxgCYAAzc0eComune di Como e Ordine ingegneri e architetti assieme per due bandi pubblicati sulla Gazzetta ufficiale il 28 aprile.

 

«Saranno pubblicati il 28 aprile sulla Gazzetta ufficiale i due concorsi di progettazione banditi dall’amministrazione comunale insieme all’Ordine degli architetti e degli ingegneri della provincia di Como, per le aree di piazza Roma (comparto che comprende anche piazza Grimoldi e via Pretorio) e di piazza Volta (che comprende anche via Rubini, via Grassi e via Garibaldi) – annuncia un comunicato del Comune di Como –. La partecipazione al concorso sarà vincolata ad un BlbebeuCcAEOoQlsopralluogo obbligatorio che verrà fissato nel mese di maggio. I progetti dovranno poi essere presentati entro il 30 giugno; i lavori della commissione dovrebbero potersi concludere nel giro di un mese (molto dipenderà dal numero dei partecipanti) ed entro il 10 agosto, quindi, seguirà l’affidamento al vincitore; entro il 10 novembre, infine, il vincitore dovrà consegnare il progetto preliminare ed esecutivo. Chiuso il concorso, verranno avviate le gare d’appalto che, per motivi di bilancio e di rispetto del patto di stabilità, saranno scaglionate nel triennio 2014-2016 (piazza Grimoldi-via Pretorio importo lavori 450mila euro, annualità 2014; piazza Roma importo lavori 350mila euro annualità 2015; via Garibaldi importo lavori 350mila euro annualità 2015; piazza Volta-via Grassi 350mila euro importo lavori annualità 2016)». [md, ecoinformazioni]

Concorsi per piazza Roma e piazza Volta

ztl-2-2Due bandi promossi dal Comune di Como in collaborazione con l’Ordine degli architetti.

 

«Saranno banditi entro il mese di marzo i concorsi di progettazione per il futuro delle aree di piazza Roma-piazza Grimoldi-via Pretorio e di piazza Volta-via Grassi-via Garibaldi – assicura Palazzo Cernezzi –. Al vincitore sarà poi affidato l’incarico di sviluppare i successivi livelli di progettazione, definitiva ed esecutiva».

«Il bando sarà pubblicato da marzo a maggio (la pubblicazione sarà di due mesi) – precisa un comunicato –; entro giugno si procederà con l’esame dei progetti e a seguire con l’affidamento dell’incarico al vincitore che dovrà predisporre i progetti definitivi ed esecutivi che saranno poi messi in gara».

«Abbiamo scelto la strada del concorso – afferma l’assessora alla Mobilità e all’arredo urbano Daniela Gerosa – perché vogliamo aprire alla consultazione il futuro di questi spazi». «Lo ritengo un importante segnale di apertura – aggiunge l’assessore all’Urbanistica Lorenzo Spallino –. Il concorso apre a forme di collaborazione con la città e alle ricchezze professionali che questa esprime». [md, ecoinformazioni]

Ztl nelle piazze Roma e Volta, parcheggi e sistema tariffario

ztlEntro fine mese la Giunta Lucini presenterà un piano con concorsi di progettazione per le piazze.

 

«Per quanto riguarda la Ztl, il provvedimento prevede, come già annunciato, l’estensione della zona a traffico limitato a piazza Roma e piazza Volta – afferma un comunicato di Palazzo Cernezzi –. Nell’area di piazza Roma, dove la Ztl entrerà in vigore entro metà febbraio, i parcheggi nel piazzale a ridosso delle Ferrovie Nord, attualmente gialli riservati ai residenti, saranno trasformati in blu e in via Pretorio verrà realizzato un parcheggio per le moto. Per quanto riguarda i bus, in questa prima fase il transito e le fermate ai Portici Plinio non saranno modificate».

«In una seconda fase, con l’installazione del semaforo in via Rodari, i bus saranno spostati e transiteranno in doppio senso da piazza Roma, liberando così i Portici Plinio – prosegue lo scritto –. In piazza Roma, sempre in una seconda fase, verrà riservata anche un’area di carico e scarico per i bus turistici. Lungo tutto il perimetro della Ztl verranno ricavati, inoltre, nuovi parcheggi per il carico e scarico a servizio dei commercianti e dei loro clienti e undici posti di cortesia (cosiddetti posti rosa deliberati dal consiglio comunale). In piazza Volta, la Ztl sarà attivata successivamente a piazza Roma, nelle vie Grassi e Garibaldi – qui i parcheggi diventeranno gialli, riservati ai residenti – mentre in via Rubini, per il momento, verrà istituito il doppio senso di circolazione e nella piazzetta Jasca resteranno i parcheggi blu. In una fase successiva, la Ztl comprenderà anche via Rubini e piazzetta Jasca».

Da ultimo le due piazze coinvolte nella zona a traffico limitato riceveranno una nuova veste dopo nuovi concorsi di progettazione.

Cambieranno anche le tariffe dei posteggi: «Sono state individuate quattro zone concentriche omogenee le cui tariffe saranno legate alla vicinanza al centro storico. Per alcune vie, proprio per rendere omogeneo il piano tariffario, sono previsti adeguamenti. Modifiche sono previste anche per gli abbonamenti dell’autosilo di via Auguadri con nuovi pacchetti per i residenti». [md – ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: