Divieto di transito sul Lungolago

vecchio lungolagoDal 31 di gennaio bus e mezzi superiori a 3,5 tonnellate non potranno più transitare sul lungolago, a causa del cedimento di parte della parete della darsena e l’apertura di una voragine di fronte alla gelateria Ceccato

«A disporre il divieto di transito è stato il dirigente del settore Reti, l’ingegner Antonio Viola, con la firma di un’apposita ordinanza – spiega il Comune di Como –. Il provvedimento – legato al cedimento verificatosi ieri – istituisce, per motivi di sicurezza, il divieto di transito sul lungolago, nel tratto tra piazza Matteotti e piazza Cavour, in entrambi i sensi, ai veicoli con massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate (bus e camion). Nel frattempo proseguono gli accertamenti e le indagini».

«Di fronte all’ingresso della gelateria Ceccato, a seguito della segnalazione di un avvallamento, è stato aperto ieri mattina [martedì 29 gennaio] uno scavo che ha portato alla luce l’avvenuto cedimento di un tratto della parete laterale della darsena e lo svuotamento del riempimento adiacente – chiarisce la nota –. Il divieto di transito entrerà in vigore domani con l’esposizione dei cartelli e i bus verranno, pertanto, deviati in piazza Cavour».

Le previsioni sono fosche dato che per Viola: «Allo stato attuale è ipotizzabile una riapertura solo dopo un intervento risolutivo su tutta la soletta della darsena». [md – ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: