Bike Sharing a Como

einstein-biciDa lunedì 15 luglio partono i lavori per le stazioni delle biciclette in dieci i luoghi diversi

«Gli interventi in questa fase riguarderanno la posa dei cavidotti e del contatore e il conseguente ripristino della pavimentazione e proseguiranno anche nel mese di agosto – spiega una nota di Palazzo Cernezzi –. Il progetto finanziato nel 2011 dall’amministrazione comunale con 230mila euro, ha beneficiato di un contributo della Fondazione Cariplo di 115mila euro ed è stato predisposto sulla base degli studi effettuati da Poliedra (Centri di conoscenza e formazione del Politecnico di Milano), da Polinomia (società di ingegneria dei trasporti e matematica applicata) e dal Settore Mobilità di Palazzo Cernezzi».

Per le 100 biciclette previste per iniziare il servizio sono dieci i punti scelti: «Piazza Cavour, piazza De Gasperi (stazione Funicolare), via Vittorio Emanuele II-via Perti, piazzale San Gottardo e via Venini, via Sant’Abbondio, piazzale Gerbetto, piazza Vittoria, viale Puecher, via Simone Cantoni, via Milano».

Le tariffe, comprensive di assicurazione per responsabilità civile, prevedono una: «Quota fissa annuale di 35 euro, mensile di 10 euro, settimanale di 5 euro, giornaliero di 3 euro, quota a tempo di 50 centesimi ogni mezz’ora (con la prima mezz’ora di utilizzo gratuita)». Ci si può iscrivere: «On-line e con la carte di credito si potrà sottoscrivere l’abbonamento prescelto (annuale, mensile, giornaliero). Per abbonamenti annuali e mensili l’utente riceverà a casa un’apposita carta magnetica mentre per l’abbonamento giornaliero sarà possibile utilizzare la Carta Regionale dei servizi».

«Como è una città perfetta per gli amanti delle due ruote perché è del tutto ciclabile – dice l’assessore alla Mobilità Daniela Gerosa –. Questo progetto ha l’obiettivo di attrezzare la città per riuscire a spostare una fetta della mobilità urbana. Proprio per questo l’ubicazione delle stazioni è stata fatta tenendo conto del sistema di offerta del trasporto pubblico urbano (ferroviario, nautico e funicolare) e sulla base dei più importanti poli attrattori urbani (Università, Comune, Tribunale, ospedale)». [md – ecoinformazioni]

1 thought on “Bike Sharing a Como

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: