Incarico per i possibili modelli di gestione di Csu

csuPalazzo Cernezzi apre un bando, domande entro il 22 agosto.

 

«Dovranno essere presentate entro il 22 agosto, alle ore 13, le domande per la partecipazione all’avviso pubblico, bandito dal Comune di Como, per il conferimento di un incarico professionale per la valutazione economica assoluta e comparata dei modelli alternativi di gestione dei servizi pubblici locali affidati alla Como servizi urbani – afferma una nota –. Palazzo Cernezzi detiene il 77,15% del capitale sociale di Csu. I criteri di selezione sono indicati nell’avviso pubblicato sul sito internet del Comune all’indirizzo www.comune.como.it(Albo Pretorio on line/Bandi di concorso avvisi di mobilità e selezione). La seduta pubblica per l’apertura delle offerte si terrà il 25 agosto alle ore 12».

«Per ogni alternativa e in modo comparato tra i vari modelli, dovranno essere indicate le conseguenze economiche, finanziarie e patrimoniali per il Comune» spiega ancora il Comune.

«L’incarico consiste nella redazione di un documento che contenga una valutazione economica, patrimoniale e finanziaria dei possibili modelli di gestione dei servizi gestiti da Csu – chiarisce Valeria Guarisco, capo di Gabinetto e dirigente del settore Rapporti con le partecipate del Comune di Como –. Le alternative attualmente ammesse dalla normativa nazionale e comunitaria prevedono la vendita della società e la dismissione degli asset con successiva gestione dei servizi pubblici attraverso affidamenti con gara (appalti e concessioni), la vendita della società e la dismissione degli asset con contestuale affidamento allo stesso acquirente, per un tempo determinato, di alcuni servizi pubblici a rilevanza economica, un partenariato pubblico-privato di tipo istituzionalizzato tramite la creazione di una società mista con socio privato/ gestore dei servizi oppure una gestione diretta dei servizi pubblici a rilevanza economica mediante la trasformazione di Csu in una società cosiddetta in house, ossia una società totalmente pubblica e controllata dal Comune attraverso un controllo analogo a quello esercitato sui propri uffici». [md, ecoinformazioni]

1 thought on “Incarico per i possibili modelli di gestione di Csu

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: