Tempio Voltiano

tempio voltianoPalazzo Cernezzi lavora per la riapertura del primo piano è previsto un anno di monitoraggio in accordo con la Soprintendenza.

«In considerazione degli incontri intercorsi e i sopralluoghi congiunti con la Soprintendenza, alla luce delle risultanze delle indagini immediatamente seguite al distacco improvviso di parte dell’intonaco decorato dall’intradosso dell’ultimo solaio del Tempio Voltiano, la stessa si era espressa favorevolmente ad inizio di giugno per un intervento che prevede la messa in sicurezza preventiva di porzioni di intonaco in fase di distacco, mediante la posa di tasselli e microiniezioni consolidanti realizzate da personale qualificato e il monitoraggio dei parametri microclimatici (temperatura e umidità) e dello stato di conservazione degli intonaci del plafone interessato ai distacchi, per un anno, al fine di verificare nel tempo eventuali fenomeni dinamici ancora in atto e quindi raccogliere ulteriori dati utili ad interpretare le cause primarie del distacco medesimo – precisa Notiziario del Comune di Como –. Grazie, inoltre, ad opere provvisionali, anche il primo piano del Tempio Voltiano potrà essere riaperto al pubblico, dopo l’intervento di consolidamento che durerà circa 3 settimane. L’auspicio è desumere dai monitoraggi elementi utili ad un progetto di restauro conservativo che scongiuri la sostituzione degli intonaci».

«Lo stanziamento per l’intervento è già previsto nella proposta di bilancio di previsione 2015 e l’avvio dei lavori è in programmazione per partire il più presto possibile, al massimo con l’approvazione del bilancio – prosegue la nota –. Poco più di 10mila euro sono a previsione per le sole opere di restauro, mentre per la riapertura del primo piano occorre anche posare una rete di protezione per gli utenti e si prevede quindi una spesa per complessivi 15mila euro circa. Parallelamente verranno attivati i monitoraggi (relativo a intonaci in fase di distacco, il primo, e a parametri microclimatici il secondo) la cui spesa è stimabile in circa 12mila euro». [md, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: