25 luglio/ Pastasciutta Antifascista

SABATO 25 LUGLIO 2015Sabato 25 luglio dalle 12 al Rifugio Mottafoiada, punto di ritrovo in piazza Paracchini a Dongo alle 10.30, nel pomeriggio Pierfranco Mastalli presenta il suo libro L’arresto di Mussolini a Dongo e la resa della Colonna tedesca a Colico (27 e 28 aprile 1945), organizza Anpi Sezione di Dongo.

«Alla caduta del fascismo, il 25 luglio del 1943, fu grande festa a Casa Cervi, come in tutto il Paese – spiegano gli organizzatori –. Una gioia spontanea di molti italiani che speravano nella fine della guerra, nella morte della dittatura. La Liberazione verrà solo 20 mesi dopo, al prezzo di molte sofferenze. Ma quel 25 luglio, alla notizia che il duce era stato arrestato, c’era solo la voglia di festeggiare».

«A Campegine, i Cervi insieme ad altre famiglie del paese, portarono la pastasciutta in piazza, nei bidoni per il latte – ricordano –. Con un rapido passaparola la cittadinanza si riunì attorno al carro e alla birocia che aveva portato la pasta. Tutti in fila per avere un piatto di quei maccheroni conditi a burro e formaggio. Per ricordare una data simbolica della nostra storia, quando la pastasciutta era in bianco e le camice no…»

Prenotazioni entro il 18 luglio tel. 338.1238148 (Daniela), 335.6253012 (Danilo). [md, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: