prcfuorituttiDopo aver sostenuto lo scipero dei lavoratori di supermercati privati e cooperativi del 7 novembre scorso, messo in atto dopo ventidue mesi di trattative inconcludenti per il rinnovo del contratto di lavoro, il partito della Rifondazione comunista ha lanciato una campagna nazionale di boicottaggio nei confronti di quei supermercati che intendono decurtare i salari ai propri lavoratori #fuoritutti. Anche il Prc comasco appoggia la campagna ed invita i consumatori a non fare la spesa nei supermercati che non vogliono applicare il nuovo contratto e non vogliono aumentare i bassi salari che caratterizzano il settore, paventando invece l’idea di integrazione della flessibilità, decuratazione di ore di permesso e della maggiorazione per il lavoro nei giorni festivi. www.rifondazione.it. [jl,ecoinformazioni]
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: