11, 12 giugno/ referendum, mobilitazione straordinaria

ballando sotto le firme

I prossimi 11 e 12 giugno il Comitato referendario per l’abrogazione delle norme sull’Italicum e per il No alle modifiche costituzionali promuove una mobilitazione straordinaria per raccogliere le firme.

Il Comitato chiede a tutte e tutti un impegno davvero straordinario per queste due giornate al fine di poter raggiungere tempestivamente il quorum indispensabile di 500.000 firme per ciascuno dei tre referendum, due abrogativi sull’Italicum e quello sulla Costituzione, ed esprimere così un netto NO, risultato tanto più necessario per contrastare il tentativo di Renzi e del governo di scippare l’iniziativa referendaria promossa.

Dobbiamo quindi allargare al massimo la mobilitazione per raccogliere le firme nelle due giornate e concentrare nella giornata dell’11 manifestazioni ed iniziative ovunque sia possibile. E ciò per informare, spiegare le ragioni del nostro NO nel referendum costituzionale e l’intreccio strettissimo con la critica di fondo all’Italicum fin troppo simile al Porcellum.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: