Settima marcia per i nuovi desaparecidos/ la bella Como latita

Forse è colpa del clima prenatalizio (di quello meteorologico e di quello consumistico), ma l’attenzione verso i problemi di attualità, primo fra tutti quello delle migrazioni, sembra calare.

Como senza frontiera torna in piazza, davanti al Liceo Volta, per la settima marcia per non dimenticare le migliaia di persone perite nel tentativo di raggiungere l’Europa, ma la città si mostra piuttosto distratta e poca gente sembra raccogliere l’invito a partecipare. Nemmeno un corpo disteso solleva qualche domanda…

migranti-01

migranti-02

migranti-03

migranti-05

[Fabio Cani, ecoinformazioni]

1 thought on “Settima marcia per i nuovi desaparecidos/ la bella Como latita

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: