Luigino, il Partigiano

In questa città piccola e piccolo-borghese, non siamo in molti (ma nemmeno pochi, a ben guardare) ad adempiere di anno in anno al rito della religione laica del 25 aprile. Chi lo fa, nel corso del tempo ha ascoltato molti discorsi, sempre di grande valore da parte dei relatori ufficiali, talvolta pessimi da parte di qualche sindaco di rito formigoniano. Quest’anno l’Anpi provinciale ha scelto un relatore insolito: Luigino Nessi. Una scelta saggia, premiata con un discorso di grande spessore, privo di inutile retorica, capace di coniugare l’eroismo e l’idealità di allora con i compiti che oggi stanno di fronte ad ogni democratico. 

Leggi l’articolo dal Blog di ecoinformazioni, Periferie –  Luigino, il Partigiano

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: