Giorno: 23 Giugno 2019

30 giugno/ Garzola in festa con Miledou

Miledou. Nella lingua del Togo significa stare insieme. È il nome che abbiamo scelto per la cooperativa – impresa sociale che nasce su ispirazione del progetto Auser Apicoltura solidale – Una rete per costruire una città dolce come il miele

Leggi l’articolo dal sito di Apicoltura Solidale

I valori del volontariato

Il Codice del terzo settore ha modificato struttura,compiti e funzioni dei Centri Servizi volontariato. In Lombardia si è passati da 12 centri, uno per provincia, a soltanto 6 per aree territoriali vaste con almeno 1 milione di abitanti, Como e Varese sono unificate nel CSV Insubria. Sabato 22 giugno a Milano si è svolto un incontro dei Direttivi dei CSV lombardi per delineare il nuovo ruolo politico di questi organismi. Un processo di innovazione che mantiene inalterata e di grande attualità la “carta dei valori” del 2001

Leggi l’articolo dal blog di ecoinformazioni Periferie https://periferieecoinformazioni.wordpress.com/2019/06/23/i-valori-del-volontariato/

ecoinformazioni 642

Eccovi il nostro settimanale 642. In primo piano troverete l’andamento della campagna di Arci Xanadù per salvare lo Spazio Gloria, la lettera ai media di Fridays For Future, la rete delle scuole di italiano per stranieri e tante notizie che caratterizzeranno l’estate comasca.

(altro…)

28 giugno/ Alleanza per il clima

Centro di Etica Ambientale Como-Sondrio in collaborazione con Alleanza per il clima Italia Onlus invitano a partecipare venerdì 28 giugno dalle 17,30 all’incontro con il dottor Karl Ludwig Schibel di Alleanza per il clima, al centro Cardinal Ferrari in viale Cesare Battisti 8 a Como.

(altro…)

23 e 24 giugno/ La solidarietà non si condanna

«Sono Jacopo, detto Daitone. Nell’estate 2016 ho fatto parte delle molte persone che si sono attivate per sostenere le centinaia di migranti bloccati alla stazione di Como San Giovanni. Per aver denunciato insieme a loro l’assurdità delle procedure di trasferimento forzato su Taranto ho ricevuto un foglio di via che mi costringeva ad allontanarmi dalla città in cui sono cresciuto.
L’esserci tornato nel gennaio 2017 per partecipare alla Marcia della Pace con il mio gruppo scout ha fatto sì che venissi sottoposto a un processo penale. Lunedì 24 giugno i giudici del tribunale di Como stabiliranno se l’accaduto costituisce o meno reato. Migrare in cerca di una vita migliore non è un crimine. Essere solidali con chi è oppresso non è un crimine. Il 23 e il 24 giugno ci riuniremo per celebrare la gioia della solidarietà e la miseria di chi cerca di reprimerla, aiutami partecipando alle iniziative e diffondendo la voce!»

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: