Video/ In pace con l’ambiente/ La valle del Cosia

Si è concluso il ciclo di incontri “In pace con l’ambiente” di Auser Como e Università popolare di Como per il progetto Como futuribile. Nell’ultimo appuntamento, come sempre alle 15,30 di martedì, Giacomo Tettamanti ha raccontato la valle del Cosia.

Un racconto alla scoperta di un territorio naturale, a tratti selvaggio, alle porte della città. La Valle del Torrente Cosia, estesa dal Lario al monte Bolettone, offre una notevole ricchezza di elementi floristici, geologici e paesaggistici, dovuta alla presenza di molteplici tipologie di ambienti diversi, tra i quali boschi, forre e prati montani. Il paesaggio è stato letto ripercorrendo la storia della sua formazione, dalla nascita della catena alpina ai giorni nostri, attraverso gli elementi che lo hanno plasmato rendendolo ricco di diversità ed emergenze naturalistiche.

Giacomo Tettamanti si è Laureato in Scienze Naturali presso l’Università degli studi di Milano ed è attualmente un funzionario del Comune di Tavernerio. Esperto cono­scitore della natura e della lettura del paesaggio ha curato numerosi studi ambientali nel territorio locale, tra i quali le ricerche che hanno portato alla recente istituzione del Parco Locale della Valle del Torrente Cosia.

Termina così il percorso che dallo scorso 27 ottobre ha accompagnato tutti i martedì a scoprire il territorio e le bellezze paesaggistiche della provincia di Como. Il progetto Como futuribile continuerà a breve con altre iniziative online. [Dario Onofrio, ecoinformazioni]

Il progetto Como futuribile, di Arci Como, Auser Como, Legambiente Como e L’isola che c’è si svolge con il contributo di cui agli artt. 72 e 73 del D.Lgs. 117/2017 finanziato con le risorse del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e Regione Lombardia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: