Politica internazionale

Palestina/ Fermiamo il commercio con gli insediamenti illegali

Appello 29 novembre, Iniziativa Cittadini Europei. Fermiamo il commercio con gli insediamenti illegali. Noi, 49 associazioni e organizzazioni della società civile italiana, sosteniamo la campagna europea per fermare il commercio con gli insediamenti illegali. Riteniamo vergognoso che nel 2022 esista ancora la colonizzazione. Da più di mezzo secolo Israele occupa e colonizza i territori palestinesi. Malgrado ciò, l’Unione Europea continua il commercio con le colonie contribuendo alla loro economia. Tutti insieme abbiamo il potere di portare un cambiamento firmando l’iniziativa popolare dei cittadini europei #StopTradeWithSettlements.

(altro…)

Ciao Hebe, trentamila volte madre

Domenica 20 novembre all’età di 93 anni è morta Hebe de Bonafini la presidente de las Madres de Plaza de Mayo. Nel 1977 hanno sequestrato e ancora risultano desaparecidos due suoi figli, Jorge di 27 anni e poi Raul di 24 e nel 1978 la nuora Maria Elena  Bugnone Cepeda moglie di Jorge.

(altro…)

24 novembre/ Nicolai Linin a Cantù con “Ucraina, la vera storia”

Giovedì 24 novembre alle 21, il circolo Arci di Mirabello, in collaborazione con l’associazione culturale Le sfogliatelle, presenterà nella propria sede in via Tiziano 5 a Cantù (Co), il nuovo libro di Nicolai Linin Ucraina, la vera storia, con l’autore.

«

18 novembre/ #decidiamonoi senza Nawal Soufi

L’Uds sarà in piazza della Pace (già nota anche come piazza Vittoria) alle 8,30 del 18 novembre con diverse realtà (tra le prime adesioni Arci Como) per il corteo studentesco indetto per la mobilitazione nazionale studentesca e giovanile, che si concluderà ai giardini del Tempio Voltiano a Como. A seguire con Fff Como, Como Pride e Supporto Attivo alle 14 ai Giardini del Tempio Voltiano si sarebbe dovuto tenere un incontro con Nawal Soufi, attivista per i diritti umani e volontaria del soccorso dei migranti, ma è stato disdetto.

(altro…)

Video/ Celeste Grossi nel Consiglio dell’Arcs

A Firenze, nellambito del Forum sociale europeo, a 20 anni da quello che segnò il primo segno di ripresa dopo la terribile repressione di Genova nel 2001, nella sede regionale dell’Arci della Toscana a Forenze si è tenuto l’11 novembre il Congreso ri-fondativo di Arcs, l’ong dell’Arci. Un passo significativo esplicitamente connesso con le idee della manifestazione del 5 novembre a Roma contro la guerra.

(altro…)

Dal 10 al 13 novembre/ Fuorifest arriva a Como

Sedici eventi e un concorso di documentari per quattro giorni dedicati al giornalismo giovane e lento. Dal 10 al 13 novembre arriva a Como Fuorifest, primo festival dedicato al giornalismo di Como.

(altro…)

Cessate il fuoco/ Basta guerre

[Playlist di tutti i video degli interventi e del concerto di Musica Spiaccia il 23 ottobre]

A chiedere il Cessate il fuoco oltre cento persone in piazza Cavour, spazio vuoto e di risulta, per una volta sensatamente occupato non dalle bancarelle del tossico consumismo associato al peggiore turismo, ma da persone in lotta contro la guerra con i loro mai tanto grandi striscioni. A rispondere all’appello di Europe for peace le principali reti e aps comasche, sindacati, singole persone e anche esponenti di partiti che seppur senza bandiere condividono la mobilitazione per il Cessate il fuoco della manifestazione del 22 ottobre e del 5 novenbre a Roma. Assenti invece le organizzazioni giovanili anche quelle che parte delle reti che hanno organizzata la mobilitazione ne erano promotori. Presto on line l’album delle foto di Dario Onofrio, ecoinformazioni.

(altro…)

Video/ Marcia Csf contro il memorandum assassino

La Marcia di Como senza frotiere contro inumanità e la violenza assassina di chi vuole ancora finanziare azioni mostruose: respingimenti, torture, stupri uccisioni di migliaia di persone migranti a cui vengono negati basilari diritti ben chiaramente prescritti dalle norme internazionali. A Como in via Cesare Cantù il 22 ottobre si è svolta al mattino una manifestazione ampia e intensa dell’insieme delle associazioni, sindacati, partiti, organizzazioni religiose per dire ancora una volta No agli accordi Italia-Libia. Guarda l’album delle foto di Claudio Fontana, ecoinformazioni.

(altro…)

Video/ Partire con l’Africa

Chi è andato in Africa come fanno i/le medici del Cuamm impara prima di tutto a cogliere quanto vitale, prezioso e forse unico nel mondo sia il Sistema sanitario nazionale italiano. L’affermazione di Dante Carraro, direttore del Cuamm, è risuonata drammaticamente alla Feltrinelli il 20 ottobre alla presentazione, introdotta da Roberto Riedo, presidente dei Medici con l’Africa Como, del libro Quello che possiamo imparare in Africa. La salute come bene comune [Dante Carraro e Paolo di Paolo, Laterza, 2021, 160 pagg. 18 euro]. Chi vive in Lombardia, infatti, si rende conto che il nostro Sistema sanitario è attaccato sempre più duramente dalle politiche delle destre al governo da decenni al Pirellone e appare ferito e inibito dalla scelta di smantellarlo per favorire gli interessi della sanità privata.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: