Alessandro Nardone

7 maggio/ Arciwebtv/ Fake revolution

Dalle 15/ Dagli archivi ecoinformazioni, l’incontro di venerdì 6 aprile 2018 sull’esperienza da finto candidato alla Casa Bianca del comasco Alessandro Nardone, dalla quale è nato il libro Fake revolution (ed. Youcanprint, 2018) scritto da Eros Robba, ex studente del Liceo Volta di Como. L’incontro è stata una riflessione, anche ironica, sulla possibilità di manipolare l’opinione pubblica tramite notizie false. Leggi l’articolo di Alida Franchi su ecoinformazioni.

Gli altri programmi del 7 maggio.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

Fake news: come difenderci dalle sirene dell’era digitale?

IMG-20180406-WA0001.jpg

Un pubblico di circa trenta persone ha partecipato all’incontro che si è tenuto del pomeriggio di venerdì 6 aprile nella Grand’aula del Liceo classico-scientifico Alessandro Volta di Como. Introdotta dai saluti di Domitilla Leali, docente di lettere del liceo ospitante che ha curato l’organizzazione dell’incontro, e di Angelo Valtorta, dirigente dell’istituto, la discussione ha preso spunto da Fake Revolution (ed, Youcanprint, 2018), libro del giovanissimo autore ed ex “voltiano” Eros Robba che analizza il fenomeno, dilagante e preoccupante, delle fake news, notizie false, parziali e spesso inconsistenti che imperversano sul web distorcendo la percezione della realtà. Robba ha preso spunto per il suo lavoro (originato dalla sua tesi di laurea in Comunicazioni sociali all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano) dalla provocazione di un altro autore comasco, Alessandro Nardone alias “Alex Anderson”, la mente dietro il fasullo candidato repubblicano delle elezioni statunitensi del 2016 nonché autore della prefazione al libro di Robba e co-relatore dell’incontro, a cui sono intervenuti anche i giornalisti Guido Lombardi (in veste di moderatore) e Carlo Cattaneo, Marco Cremonesi, commentatore politico del Corriere della Sera, e Luca Gino Castellin, professore di Storia delle dottrine politiche all’Università cattolica di Milano, già relatore della tesi di Robba. (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: