Saronno

11-13 settembre/ Il TeLOS si prende le strade

corteo telosDopo lo sgombero, Tre giorni in giro per Saronno, giovedì 11 settembre dalle 19 apericena e cineforum («film a sorpresa… come lo sgombero») in piazza Rossa (piazza Mercanti), venerdì 12 settembre dalle 19, cena e convivialità, «portati piatto e posata, e magari se riesci qualcosa da mangiare e da bere, noi porteremo quanto riusciamo», al parco di via don Monza, sabato 13 settembre, Acque scure Accaccì, dalle 16 presentazione de Il Compressore, dalle 18 concerto accaccì con Eco, Zona d’ombra, Overcharge, Culto del cargo, Ludd, St1ven S1gal, La Cosa. Per informazioni Internet www.facebook.com.

Sgomberato il Telos/ Corteo di protesta

telosAll’alba di mercoledì 10 settembre, le forze dell’ordine hanno sgomberato il Telos, edificio dismesso di via Milano a Saronno (Va) occupato e sede di un centro sociale da quasi cinque anni. All’interno si trovavano alcuni giovani dormienti che sono stati fatti uscire. Le porte dello stabile sono state poi sigillate ed ancora non sono chiare le intenzioni della proprietà verso l’immobile. Il presidio di protesta contro lo sgombero, annunciato immediatamente dopo l’azione dei militari, si è svolto nel tardo pomeriggio di mercoledì. L’appuntamento si è poi trasformato in un corteo che ha visto sfilare senza tensioni circa centocinquanta giovani, accerchiati dalle forze dell’ordine in tenuta antisommossa. [Jlenia Luraschi, ecoinformazioni]

30 marzo – 6 aprile/ Giornata del verde pulito nel Parco del Lura

2014gvpDue appuntamenti promossi dal Consorzio Parco del Lura domenica 30 marzo, a Cassina Rizzardi e Rovello Porro, e domenica 6 aprile, a Bulgarograsso, Bregnano, Cadorago, Caronno Pertusella, Cermenate, Guanzate, Lainate, Rovellasca e Saronno.

 

«La Giornata del verde pulito nasce nel 1991 su iniziativa di Regione Lombardia allo scopo di sensibilizzare i cittadini sulle tematiche dell’abbandono dei rifiuti, della loro gestione e del loro corretto smaltimento o riciclo. Una scelta lungimirante, se si pensa quanto questi temi hanno via via acquisito un’importanza sempre maggiore – ricorda un comunicato del Parco del Lura –. Lo spirito dell’iniziativa è quello di portare i cittadini a riappropriarsi del proprio territorio, imparando a considerarlo un bene da amare e mantenere al meglio, partendo dal presupposto che una maggiore cura dei luoghi in cui viviamo comincia dalla buona educazione e dal corretto comportamento di ciascuno di noi, con un vantaggio concreto e tangibile esteso all’intera comunità».

Per questo il Consorzio Parco del Lura si fa promotore, per «famiglie, volontari e associazioni che intendono prendersi cura del patrimonio ambientale»,  «dell’organizzazione di una mattinata di pulizia dei prati e dei boschi che veda i cittadini protagonisti».

«Il 30 marzo la Giornata si svolgerà nei Comuni di Cassina Rizzardi e di Rovello Porro, con ritrovo alle ore 8.30 (rispettivamente nel piazzale della Scuola primaria a Cassina, e presso la Piazzola ecologica a Rovello) – precisa la nota –. Per tutti gli altri Comuni del Parco del Lura, l’appuntamento è per domenica 6 aprile alle ore 8.30 nei seguenti punti di ritrovo: Bregnano, Centro polifunzionale via N. Sauro; Bulgarograsso, Centro civico via del Ravarino; Cadorago, Sede Parco Lura, Caslino al Piano; Caronno Pertusella, Scuola S. Alessandro, via S. Alessandro; Cermenate, piazza Donatori del sangue (p.le Mercato); Guanzate, Area ecologica via Papa Innocenzo XI; Lainate, via Clerici-via Einaudi; Rovellasca, Fontana San Francesco-Parco Burghè, Saronno, ingresso del Parco Lura, via Volpi».

«Tutti i cittadini che vorranno partecipare alle operazioni di pulizia, saranno guidati da volontari e da personale qualificato e verranno dotati di idoneo materiale – conclude il comunicato –.Al termine della mattinata verrà offerta ai partecipanti una piccola merenda, alla cui realizzazione ha contribuito l’In’s mercato di Cadorago».

Per informazioni tel. 031.901491. [md, ecoinformazioni]

No alla tassazione degli studenti comaschi a Varese

liceo gb grassi saronnoChiara Braga chiede l’intervento della Provincia di Como contro la proposta del commissario della Provincia di Varese Dario Galli di introdurre un contributo per gli studenti lariani che vadano a studiare in un istituto varesino.

 

«Non è una soluzione accettabile» afferma recisamente la deputata democratica comasca Chiara Braga. Tutto nasce dalla possibile chiusura di una succursale del Liceo scientifico G.B. Grassi di Saronno dati costi dell’affitto (150mila euro) troppo alti per il commissario straordinario della Provincia di Varese Dario Galli. L’ipotesi prospettata dall’esponente leghista è l’introduzione di un contributo per gli studenti comaschi che lo frequentano per poter recuperare il denaro necessario al mantenimento della struttura. Una tassa, si paventa, estendibile poi a tutti gli studenti che dalla provincia comasca vadano a studiare in quella varesina.

«Non sarebbe corretto far pesare ulteriormente i costi dell’istruzione pubblica alle famiglie già pesantemente provate dalla crisi economica – precisa la deputata comasca –. Per di più, far pagare i maggiori costi scolastici alle famiglie degli studenti esterni significherebbe di fatto porre questi ultimi in uno stato di disuguaglianza e disparità».

«Sulla vicenda non sorprende affatto l’ennesimo silenzio dell’attuale commissario della Provincia di Como Carioni – conclude con un affondo a un altro esponente della Lega Nord Braga –, il quale dovrebbe invece impegnarsi per garantire il servizio di istruzione pubblica agli studenti comaschi magari attuando convenzioni di copertura parziale con la Provincia varesina. Se infatti la situazione comporta, come sembra, un maggiore onere per l’amministrazione provinciale di Varese dovrebbe essere compito dell’omologo ente comasco accollarsene la spesa». [md, ecoinformazioni]

Guerrain Libia/ Il 2 aprile a Saronno

Giornata di mobilitazione nazionale contro la guerra in Libia, sabato 2 aprile a  Saronno alle 16 in Corso italia angolo Largo donatori del sangue manifestazione-presidio di solidarietà indetta da Socialismo rivoluzionario – Comitato solidale Agrado –  Saronno. Il documento che indice la manifestazione. (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: