Giorno: 20 Ottobre 2014

23 ottobre/ Che ci importa del mondo

Selvaggia_LucarelliPresentazione del libro di Selvaggia Lucarelli, l’autrice dialoga con Katia Trinca Colonel, giovedì 23 alle 18.30 nella Sala Canonica. Organizzano Feltrinelli, Parolario e Teatro sociale di Como. Per informazioni tel. 031.278109, e-mail Como@lafetrinelli.it.

Foto storiche del lungolago

como lungolago stazioneSulla recinzione del cantiere delle paratie.

 

«Sono iniziati oggi i lavori all’imbocco del lungo Lario Trieste per portare a compimento la richiesta presentata all’amministrazione comunale dal commerciante Luigi Moresi e dalla Confcommercio – annuncia il Comune di Como –. Il progetto prevede la sostituzione dei teli rotti e il posizionamento di una ventina di stampe antiche di Como, tratte dal libro C’era una volta il lungolago, scritto da Enrico Levrini ed edito dall’Editoriale Lariana».

«Il tratto di cantiere su cui verranno posizionate le immagini, in bianco e nero, è lungo circa 60 metri – prosegue la nota –. I lavori prevedono, in collaborazione con Sacaim, anche l’eliminazione del gabbiotto verde e della macchinetta arancione all’ingresso del viale e la sostituzione dei pali in legno con pali in acciaio».

«Si tratta dei pali su cui poggia la linea elettrica di alimentazione del cantiere delle paratie – precisa Pietro Gilardoni, dirigente del settore Reti e direttore dei lavori del lungolago –. Si tratta di una linea elettrica che per motivi tecnici e legali non si poteva far correre insieme a quella già esistente e che per questo aveva comportato il posizionamento di quei pali in legno. Con il tempo, certo, il legno si è deteriorato e adesso saranno posizionati due pali in acciaio». [md, ecoinformazioni]

Scultore e disegni

massimo clericiMostra dello scultore comasco Massimo Clerici per Telethon alla Bnl Gruppo Bnp Paribas in piazza Cavour 33-34 a Como, aperta da lunedì a venerdì dalle 8.20 alle 13. 20 e dalle 14.30 alle 16 (l’11 e 12 dicembre apertura fino alle 22 per la presenza di Telethon in piazza) fino al 16 gennaio 2015.

 

L’esposizione raccoglie: «opere realizzate dal 1980 al 2014 come l’autoritratto in alabastro – precisa la presentazione –. I temi trattati sono “la modella e l’artista”, gli abbracci, il corpo femminile e i ritratti. Grandi scultori come Camille Claudel e Auguste Rodin, Vincenzo Gemito, e artisti comaschi Ezechiele Trombetta, Achille Zambelli e Pietro Clerici in disegni con tecniche miste, chine, carboncini. Le sculture sono realizzate con vari materiali: marmo, alabastro, bronzo, terracotta e gesso» (pieghevole). [md, ecoinformazioni]

23 ottobre / Salò o le 120 giornate di sodoma

salòContinua la rassegna Una disperatà vitalità, sull’arte ed il pensiero di Pier Paolo Pasolini, giunta al penultimo appuntamento. Giovedì 23 ottobre alle 21, lo Spazio Gloria proietterà uno dei film più controversi dell’artista: Salò o le 120 giornate di sodoma (Copia proveninete dal Csc – cineteca nazionale). Riflessione sulla cultura della morte e della sopraffazione che regola i rapporti sociali nella contemporaneità. Un film sul potere come arbitrio, letto attraverso de Sade e ambientato nel momento storico in cui il potere aveva mostrato il volto più irrazionale (ma come atroce metafora del presente). Nonostante lo spessore del discorso “Salò” si tiene lontano da qualunque didascalismo “rivoluzionario”. Partecipaeranno alla serata: Matteo Marelli critico cinematografico e caporedattore di Uzak.it, vincitore del premio Pasolini per tesi di laurea nel 2005 e  Giulio Sangiorgio di Film Tv

Arci/ Viva il Live!

StampaDal 23 al 25 ottobre si terrà a Mantova la quarta edizione di Viva il Live, l’appuntamento annuale che l’Arci promuove per valorizzare la musica dal vivo, quest’anno dedicato alla memoria di Roberto “Freak” Antoni, poeta e artista straordinario. Investire nella musica, senza distinzione di genere, è fondamentale per rilanciare il sistema culturale del paese e offrire una prospettiva a tanti giovani. Con la Musica si sta insieme, si conoscono altre culture, si esprimono desideri e passioni e, last but not least, con la Musica si può lavorare. Per uscire dalla crisi che il settore sta attraversando c’è bisogno di maggiori investimenti da parte del governo e degli enti locali, ma anche di innovare gli strumenti che possono aiutare questo mondo. Intorno a queste idee ruoterà la tre giorni di Mantova dove, ogni anno, in occasione di Viva il Live, artisti, operatori, agenzie, etichette discografiche, esponenti delle istituzioni locali e nazionali, organizzatori di eventi e cittadini si incontrano con l’obiettivo di condividere  esperienze, individuare soluzioni e formulare strategie comuni per affrontare le difficoltà del settore. Per Como sarà presente Jorma Peverelli di Arci Xanadù.

L’evento realizzerà numerosi momenti formativi a cura di Arci Real – la rete dei circoli Arci di musica dal vivo – che riguarderanno la progettazione di eventi, la comunicazione sul web, la gestione dei rapporti con Siae ed Enpals, ma sarà anche l’occasione per il terzo Meeting Nazionale Arci Real, un’importante vetrina per le centinaia di circoli e rassegne indipendenti che portano la musica in tutta Italia. Tra le iniziative in programma, sabato 25 ottobre si svolgerà l’incontro con i parlamentari dell’Intergruppo per la Musica e gli operatori del settore. Parteciperanno, tra gli altri, le senatrici Elena Ferrara (Pd) e Alessia Petraglia (Gruppo Misto – Sel), le deputate Veronica Tentori (Pd) e Francesca Bonomo (Pd), Giordano Sangiorgi (Mei), Stefano Boeri, Mattia Palazzi (Arci Mantova), Vincenzo Spera (Assomusica), Luca Valtorta (XL).  A seguire la presentazione della nuova edizione del “Premio Bertoli” con Alberto Bertoli.

Nel corso del Meeting sarà dato grande spazio anche alle esibizioni live. Sul palco dell’Arci Tom si alterneranno i gruppi emergenti selezionati dai circoli Arci Real e dal contest Suoni Reali dedicato agli artisti under trenta, oltre ad artisti del calibro di Vasco Brondi, Massimo Zamboni e Cristina Donà. Sarà anche presentata la collaborazione con Musicraiser, importante portale di crowdfunding dedicato ai progetti musicali, e il progetto Diysco social network per la musica indipendente. Inoltre, con la collaborazione di Arci Roma, sarà allestita la mostra Figurine di Antonio Pronostico, artista lucano che ha realizzato la nuova grafica del festival.

Sarà a disposizione dei partecipanti uno sportello informativo su Siae, diritto d’autore e Creative Commons in collaborazione con Arci Liguria, lo studio legale eLex e il circolo Arci A-Pois.

L’iniziativa è promossa da Arci nazionale, Arci Lombardia, Arci Mantova, i circoli della rete Arci Real con la collaborazione di Audiocoop, Mei – Meeting degli Indipendenti, Left, Musicraiser, SmartIT, XL-La Repubblica, Diysco (D.I.Y. Discover), Arci Virgilio, Arci Tom, con il patrocinio dell’Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani. [Jlenia Luraschi, ecoinformazioni]

25 e 26 ottobre /Lomazzo in fiera

lomazzo in fieraLa città di Lomazzo ospita uno dei mercati più antichi della Lombardia, che si svolge ogni lunedì nella grande piazza del Rampanone, richiamando ogni settimana oltre cento venditori e una folla innumerevole di visitatori da tutti i paesi vicini. Quest’anno il mercato compie cinquecento anni d’età: è stato infatti istituito nel lontano 1514, per concessione del Duca di Milano Massimiliano Sforza. Il Comune di Lomazzo, con il patrocinio di Regione Lombardia, in collaborazione con le associazioni di categoria del commercio, con l’associazione commercianti per Lomazzo e con il supporto delle associazioni presenti sul territorio, organizza sabato 25 ottobre dalle 19 una rievocazione storica nel centro storico, dove varrà fatta rivevere la storia dei Carcano e di Massimiliano Sforza e domenica 26 ottobre dalle 9.30, una fiera e una speciale giornata di festa per il cinquecentenario del mercato di Lomazzo. La fiera si svolgerà nell’intera area del centro storico della città e nelle piazze limitrofe. Inoltre, per commemorare le origini del mercato, in alcuni cortili del centro storico verrà allestito un’area rievocativa del mercato storico, a cui sono invitati i gruppi rievocativi presenti nel territorio regionale, nonché gli espositori che desiderano partecipare con un banco a tema storico.

La Pace di Lomazzo parte dal Marocco

lomazzomaroccoC’era la comunità marocchina di Lomazzo all’incontro organizzato da Sel domenica 19 ottobre, parte di un più ampio progetto di incontro per realizzare una nuova Pace (Parliamoci, Ascoltiamoci, Confrontiamoci, Emancipiamoci) di Lomazzo. Già on line su canale di ecoinformazioni video dell’incontro,  introdotto e coordinato da Alessio Buongiorno, al quale ha partecipato anche la sindaca Valeria Benzoni insieme a una folta rappresentanza marocchina, in prevalenza costituita da donne.

D’altrocanto al Gloria

Locandina-daltrocanto-arci-Grande attenzione, coinvolgimento, divertimento e applausi per il concerto dei D’altrocanto domenica 19 ottobre allo Spazio Gloria. Il pubblico (presente anche il sindaco di Como Mario Lucini) ha particolarmente apprezzato anche l’esibizione degli “ospiti” Maurizio Aliffi, Francesco D’Auria, Giovanni “Gianda” Bedetti che hanno collaborato anche alla registrazione di Terra di Confine, l’ultimo cd del gruppo presentato nella serata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: