9 giugno/ Sel contro la scuola di Renzi

sel comoSel organizza martedì 9 giugno a Inverigo alle 20.45 nella sala consiliare, in via Enrico Fermi 1,  un dibattito contro la pessima scuola di Renzi. Nella serata discuteranno del ddl “la buona scuola” e delle proposte alternative della Lip Federico Brugnani (Sel Como), Rosaria Maietta (segretaria provinciale Flc Cgil), Marco Lorenzini (docente e coordinatore  provinciale di Sel Como), Celeste Grossi (direttrice di ecole e Assemblea nazionale Sel). Leggi il comunicato.

«Sinistra Ecologia Libertà è impegnata in Parlamento e nelle scuole a contrastare il Ddl sulla scuola del governo. La buona scuola sono i docenti, gli studenti e le famiglie che quotidianamente si impegnano per migliorarla. Lunedì  8 e martedì 9 sciopero degli scrutini anche in tante scuole di Como.

Nei giorni di lunedì 8 e martedì 9 in ogni scuola contribuiremo ad organizzare lo sciopero degli scrutini per ribadire il nostro fermo NO al DDL sulla scuola del governo, che vuole trasformare la scuola pubblica in una azienda con a capo un manager che avrebbe il potere di decidere a chi dare gli incentivi e chi assumere. Noi abbiamo sostenuto tutti i tentativi di cambiamento della scuola dal basso, la Legge di Iniziativa Popolare che abbiamo ripresentato in Parlamento e pensiamo che il cuore di ogni riforma sia la didattica, non il sistema organizzativo.

Di questi temi parleremo Martedì 9 giugno alle ore 20.45 nella sala consiliare di Inverigo, in via Enrico Fermi 1, organizziamo una serata di discussione sul DdL “la buona scuola” (?) e sulle proposte alternative della Legge di iniziativa popolare, con Federico Brugnani (Sel Como), Rosaria Maietta (segretaria provinciale Flc Cgil), Marco Lorenzini (docente e coordinatore  provinciale di Sel Como), Celeste Grossi (direttrice di ecole e Assemblea nazionale Sel)». [Marco Lorenzini, coordinatore provinciale Sel Como]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: