Protocollo d’intesa con Fondazione Volta

comoPalazzo Cernezzi definisce ambiti e responsabilità operative per la candidatura a Capitale della cultura.

Martedì 11 agosto: «La giunta ha proceduto a formalizzare il rapporto di collaborazione con la Fondazione Volta per la redazione del dossier finale di candidatura della città di Como, insieme a Cernobbio e Brunate, a Capitale italiana della cultura 2016-2017».

«I rapporti con la Fondazione – ente di cui il Comune è socio fondatore e tra i cui scopi statutari si annoverano la promozione della cultura e la collaborazione con gli enti pubblici soci a supporto dell’attuazione delle iniziative promosse – sono stati disciplinati da un apposito protocollo d’intesa che definisce gli ambiti e le responsabilità operative – si spiega –. L’attuazione del suddetto protocollo non comporterà alcun onere finanziario a carico di Palazzo Cernezzi. Il protocollo avrà durata fino al 31 dicembre 2015. La titolarità del progetto di candidatura è della città di Como, unitamente a Cernobbio e Brunate». [md, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: