3 febbraio/ Cantù/ “Pensione Mirafiori” a Mirabello

arci1.jpg

Comincia sabato 3 febbraio alle 21 la stagione teatrale del circolo Arci Mirabello, Spettacolo!!!, che si aprirà con Pensione Mirafiori dedicata alla Shoah in Italia, scritta da Elisa Salvaterra e diretta da Davide Marranchelli. Con Claudia Gaffuri, Paui Galli, Elisa Salvaterra e il contributo tecnico di Leonardo Bassorelli.

Trofarello. 1942. Lea Mucci e Nella Rolando sono tre giovani sorelle ebree con la passione per il canto, una adorazione per il Trio Lescano e il sogno di partecipare a un concorso canoro indetto dal sindaco della città con il beneplacito del duce Benito Mussolini. Gestiscono sotto mentite spoglie (per sopravvivere all’odio nazi-fascista) la Pensione Mirafiori dove accolgono chiunque chieda ospitalità senza ricevere in cambio alcun compenso. Nell’ ingenua quotidianità delle storie di vita di queste tre giovani donne si raccontano e consumano i drammi dell’Olocausto e del secondo conflitto mondiale. La pensione diventa un crocevia di anime arrese, perse, appassionate e combattenti. Un caffè clandestino che offre tra le proprie mura quel po’ di umanità a cui il mondo aveva voltato le spalle.

Contributo soci Arci 5 euro, tessera + spettacolo 10 euro.

[AF, ecoinformazioni]

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: